Sky
Vittorio vb Bertola
Affacciato sul Web dal 1995

Sab 8 - 17:40
Ciao, essere umano non identificato!
Italiano English Piemonteis
home
home
home
chi sono
chi sono
guida al sito
guida al sito
novità nel sito
novità nel sito
licenza
licenza
contattami
contattami
blog
near a tree [it]
near a tree [it]
vecchi blog
vecchi blog
personale
documenti
documenti
foto
foto
video
video
musica
musica
attività
net governance
net governance
cons. comunale
cons. comunale
software
software
aiuto
howto
howto
guida a internet
guida a internet
usenet e faq
usenet e faq
il resto
il piemontese
il piemontese
conan
conan
mononoke hime
mononoke hime
software antico
software antico
lavoro
consulenze
consulenze
conferenze
conferenze
job placement
job placement
business angel
business angel
siti e software
siti e software
admin
login
login
your vb
your vb
registrazione
registrazione

Comunicato stampa M5S Torino - 28 Maggio 2012

Il Movimento 5 Stelle vota no all'esternalizzazione di 9 nidi.

“Non condividiamo nulla di questa delibera, non solo in termini di contenuto ma anche in termini di metodo. Una delibera così doveva essere proposta a febbraio quando l’amministrazione sapeva già tutto: la fuoriuscita dal patto, il blocco delle assunzioni, le problematiche relative alle scadenze dei contratti. Questa manfrina, frutto della paura di assumersi certe responsabilità di fronte al proprio elettorato, ha generato ansie, paure, disagio e illusioni in tutti i soggetti coinvolti. In realtà c’era già la consapevolezza a inizio anno che si sarebbe provveduto ad esternalizzare nove nidi. Questa delibera non migliora la qualità del sevizio educativo, genera problemi di reinserimento e riadattamento nonché di continuità formativa per circa 500 bambini. La delibera non tutela i lavoratori e la soluzione della fondazione per reinternalizzare a breve è molto debole. La delibera è pertanto irricevibile”, dichiarano Chiara Appendino e Vittorio Bertola.
“E’ inoltre inaccettabile che l'uscita dal Patto di Stabilità sia stata rivendicata dal Sindaco a dicembre come atto coraggioso e positivo e oggi sia utilizzata come scusa per giustificare questo atto. Se era tanto coraggioso allora, perché non essere coraggiosi anche oggi, sperimentare strade nuove e rischiare con la sussidiarietà orizzontale? L’alternativa a questo rischio è la certezza che a perderci saranno i bambini, i genitori, i lavoratori e la città nel suo insieme. Riteniamo che valga la pena correrlo”, concludono i consiglieri del Movimento 5 Stelle.

« Archivio dei comunicati

Creative Commons License
Questo sito è (C) 1995-2020 di Vittorio Bertola - Informativa privacy e cookie
Alcuni diritti riservati secondo la licenza Creative Commons Attribuzione - Non Commerciale - Condividi allo stesso modo
Attribution Noncommercial Sharealike