Sky
Vittorio vb Bertola
Affacciato sul Web dal 1995

Gio 6 - 0:38
Ciao, essere umano non identificato!
Italiano English Piemonteis
home
home
home
chi sono
chi sono
guida al sito
guida al sito
novità nel sito
novità nel sito
licenza
licenza
contattami
contattami
blog
near a tree [it]
near a tree [it]
vecchi blog
vecchi blog
personale
documenti
documenti
foto
foto
video
video
musica
musica
attività
net governance
net governance
cons. comunale
cons. comunale
software
software
aiuto
howto
howto
guida a internet
guida a internet
usenet e faq
usenet e faq
il resto
il piemontese
il piemontese
conan
conan
mononoke hime
mononoke hime
software antico
software antico
lavoro
consulenze
consulenze
conferenze
conferenze
job placement
job placement
business angel
business angel
siti e software
siti e software
admin
login
login
your vb
your vb
registrazione
registrazione

Comunicato stampa M5S Torino - 16 Ottobre 2012

I nipoti del Direttore Generale occupano Palazzo Civico?

Apprendiamo dai giornali che quattro nipoti dell'Ing. Vaciago sarebbero stati assunti dal Comune di Torino o da enti collegati durante il suo mandato di Direttore Generale dell'ente. Abbiamo appena depositato un'interpellanza per sapere se ciò corrisponda al vero, per conoscere le mansioni svolte e le modalità di assunzione. Ci domandiamo, inoltre, se tale comportamento, sommato ad altre rivelazioni di questi giorni che vedono gli uffici del Comune e delle sue partecipate popolate di parenti e di congiunti di alti dirigenti, non sia un ulteriore tassello che possa far pensare alla presenza di un sistema nepotistico.

L’interpellanza è visibile a questo link:
http://www.beppegrillo.it/listeciviche/liste/torino/interpellanza%20m5s%20vaciago.rtf

Ricordiamo inoltre che l’attuale direttore generale percepisce uno stipendio che genera costi per la città intorno ai €300.000. Come già chiesto in una mozione depositata ad aprile 2011, ma ad oggi non ancora discussa, riteniamo che la funzione di direzione Generale non sia necessaria e andrebbe abolita, (possibilità prevista anche per legge) rivedendo le competenze e ridistribuendole tra gli organi già presenti all’interno del comune (politici e non). Sarebbe un bel risparmio per la città e magari eviteremmo anche di incorrere in questo genere di situazioni imbarazzanti.


Chiara Appendino
Vittorio Bertola

« Archivio dei comunicati

Creative Commons License
Questo sito è (C) 1995-2020 di Vittorio Bertola - Informativa privacy e cookie
Alcuni diritti riservati secondo la licenza Creative Commons Attribuzione - Non Commerciale - Condividi allo stesso modo
Attribution Noncommercial Sharealike