Sky
Vittorio vb Bertola
Affacciato sul Web dal 1995

Lun 20 - 5:25
Ciao, essere umano non identificato!
Italiano English Piemonteis
home
home
home
chi sono
chi sono
guida al sito
guida al sito
novità nel sito
novità nel sito
licenza
licenza
contattami
contattami
blog
near a tree [it]
near a tree [it]
vecchi blog
vecchi blog
personale
documenti
documenti
foto
foto
video
video
musica
musica
attività
net governance
net governance
cons. comunale
cons. comunale
software
software
aiuto
howto
howto
guida a internet
guida a internet
usenet e faq
usenet e faq
il resto
il piemontese
il piemontese
conan
conan
mononoke hime
mononoke hime
software antico
software antico
lavoro
consulenze
consulenze
conferenze
conferenze
job placement
job placement
business angel
business angel
siti e software
siti e software
admin
login
login
your vb
your vb
registrazione
registrazione

Comunicato stampa M5S Torino - 14 Gennaio 2013

Inquinamento: basta con l'improvvisazione!

Il Movimento 5 Stelle ha votato a favore della revoca dei blocchi del traffico, non solo per gli Euro 3 diesel in ZTL (approvata) ma anche per gli Euro 0 GPL e metano (respinta). Difatti, questi blocchi mandano il messaggio sbagliato: invitano i cittadini a cambiare l'auto, invece che ad abbandonarla per passare ai mezzi pubblici o alternativi.

"E' sbagliato che chi pu├▓ cambiare spesso la macchina possa circolare come vuole mentre gli altri vengono bloccati" dichiarano i consiglieri Bertola e Appendino. "Se ci si deve fermare per l'inquinamento fermiamoci di meno ma tutti, non solo chi non ha i soldi per la macchina nuova."

Va poi sottolineata la totale improvvisazione della gestione anti-smog di Fassino, con la maggioranza spaccata e confusa. "L'anno scorso i blocchi non servivano, quest'anno erano fondamentali, per├▓ ora vengono revocati una settimana dopo l'avvio: che senso ha?" aggiungono i consiglieri. E dove sono finiti il bici plan, le pedonalizzazioni e gli investimenti nei mezzi pubblici?

La vera soluzione secondo il Movimento 5 Stelle ├Ę investire per offrire alternative efficienti e sicure, dai mezzi pubblici alla bicicletta, spingendo le persone a usarle ogni volta che sia possibile e disincentivando le auto in generale. Invece le politiche delle amministrazioni torinesi, proclami a parte, continuano da anni a incentivare il solo ricambio dell'auto, senza provare a cambiare le abitudini (peraltro ci ha pensato la crisi).

Servirebbero maggiore coerenza e una programmazione pluriennale, per permettere ai cittadini di fare le proprie scelte senza brutte sorprese. Invece l'amministrazione cambia idea una volta alla settimana e sconfessa il suo stesso assessore...

« Archivio dei comunicati

Creative Commons License
Questo sito è (C) 1995-2020 di Vittorio Bertola - Informativa privacy e cookie
Alcuni diritti riservati secondo la licenza Creative Commons Attribuzione - Non Commerciale - Condividi allo stesso modo
Attribution Noncommercial Sharealike