Sky
Vittorio vb Bertola
Affacciato sul Web dal 1995

Sab 18 - 17:46
Ciao, essere umano non identificato!
Italiano English Piemonteis
home
home
home
chi sono
chi sono
guida al sito
guida al sito
novità nel sito
novità nel sito
licenza
licenza
contattami
contattami
blog
near a tree [it]
near a tree [it]
vecchi blog
vecchi blog
personale
documenti
documenti
foto
foto
video
video
musica
musica
attività
net governance
net governance
cons. comunale
cons. comunale
software
software
aiuto
howto
howto
guida a internet
guida a internet
usenet e faq
usenet e faq
il resto
il piemontese
il piemontese
conan
conan
mononoke hime
mononoke hime
software antico
software antico
lavoro
consulenze
consulenze
conferenze
conferenze
job placement
job placement
business angel
business angel
siti e software
siti e software
admin
login
login
your vb
your vb
registrazione
registrazione

Comunicato stampa M5S Torino - 11 Giugno 2014

Cavallerizza: si continua a fare cassa con l'urbanistica

Il Movimento 5 Stelle è sconcertato dal progetto del Comune di Torino di realizzare un parcheggio interrato, in parte pubblico e in parte pertinenziale per la Cavallerizza Reale, nel tratto dei Giardini Reali accanto all'auditorium RAI di Via Rossini, con l'abbattimento di numerosi alberi.

Questa operazione è l’ennesimo esempio di come si mettano in pista trasformazioni urbane discutibili per cercare di favorire speculazioni edilizie ancora più discutibili.

Ricordiamo che l’operazione è definita dalla variante 217 del 2010 e che la vendita del complesso della Cavallerizza è andata deserta per ben tre volte. Ora, quindi, il Comune interviene in soccorso degli investitori tentando di rendere appetibile l’operazione con ulteriori posti auto messi a disposizione. Il tutto per riuscire a mettere a bilancio qualche euro sonante proveniente dalle operazioni immobiliari.

A nostro parere sono prive di senso sia l’operazione di trasformazione della Cavallerizza, che dovrebbe restare un bene pubblico a disposizione per attività sociali e culturali, sia la realizzazione del parcheggio interrato in Via Rossini, con l'ulteriore attrazione di auto verso il centro, sia la collocazione di un ufficio turistico fuori dalle abituali rotte pedonali dei turisti.

L'amministrazione considera il territorio urbano come un bancomat a cui attingere svendendo agli investitori, e questo è inaccettabile.

Il Movimento 5 Stelle ha presentato una delibera di revisione del PRGC affinchè simili operazioni non possano più essere messe in atto dall’Amministrazione senza che vi sia un effettivo bisogno di nuove residenze o di poli commerciali. Inoltre si pretende che venga data massima importanza alla salvaguardia del patrimonio storico, architettonico, museale ed industriale di pregio.

La delibera è stata presentata nel settembre 2013, ma non è ancora stata discussa dal consiglio comunale: è ferma negli uffici da nove mesi. Speriamo che l'amministrazione Fassino vorrà prima o poi aprire un confronto su questa proposta, con noi e con la città.

« Archivio dei comunicati

Creative Commons License
Questo sito è (C) 1995-2020 di Vittorio Bertola - Informativa privacy e cookie
Alcuni diritti riservati secondo la licenza Creative Commons Attribuzione - Non Commerciale - Condividi allo stesso modo
Attribution Noncommercial Sharealike