Sky
Vittorio vb Bertola
Affacciato sul Web dal 1995

Ven 19 - 12:51
Ciao, essere umano non identificato!
Italiano English Piemonteis
home
home
home
chi sono
chi sono
guida al sito
guida al sito
novità nel sito
novità nel sito
licenza
licenza
contattami
contattami
blog
near a tree [it]
near a tree [it]
vecchi blog
vecchi blog
personale
documenti
documenti
foto
foto
video
video
musica
musica
attività
net governance
net governance
cons. comunale
cons. comunale
software
software
aiuto
howto
howto
guida a internet
guida a internet
usenet e faq
usenet e faq
il resto
il piemontese
il piemontese
conan
conan
mononoke hime
mononoke hime
software antico
software antico
lavoro
consulenze
consulenze
conferenze
conferenze
job placement
job placement
business angel
business angel
siti e software
siti e software
admin
login
login
your vb
your vb
registrazione
registrazione
MORTAL RUTTO 1999 remix featuring Bia, la sfida della magia Presentato con orgoglio dal Dipartimento per l'Umorismo Pesante del Ministero della Cultura e Propaganda del GEDAM. Vi siete mai chiesti cosa accade quando l'Uomo, viaggiando nel profondo dell'Universo, giunge di fronte a Colui che conosce tutte le domande e tutte le risposte (sebbene non sappia a quale domanda corrisponda ciascuna risposta)? Noi abbiamo interrogato il profondo del nostro animo, e abbiamo trovato una risposta. Comunque, anche l'autore del rutto che compare in questo pezzo ha interrogato il profondo del suo animo e ha trovato una risposta. Potete quindi agevolmente comparare la sua con la nostra, e scegliere quella che piu' vi piace. Prima di proseguire, comunque, e' opportuno segnalare che per comprendere il vero, profondo significato di questo brano e' necessario conoscere alcuni grandi classici della musica leggera italiana. Il primo grande classico e' "Mortal Rutto", la commovente storia di alcuni amici che sono talmente poveri da non potersi comprare una Playstation e sono costretti a divertirsi ascoltando le musichette dei giochi e ruttandoci sopra. Il secondo grande classico e' "SOS Spazio 1999", sigla dell'omonimo telefilm, in cui un uomo viaggia nel profondo dell'Universo e decide di produrre una serie TV a basso budget. Il terzo grande classico e' "Bia, la sfida della magia", dell'indi- menticato maestro A. Lo Vecchio, e qui non commento perche' lo conoscete tutti, a parte quelli che fanno il giornalista o la psicologa. Tutti e tre questi brani sono reperibili su Kame e sul CD del Progetto Prometeo, quello quasi ufficiale che prima o poi faremo - quando lo faremo, questi tre pezzi ci saranno. In particolare, collegatevi in FTP a kame.usr.dsi.unimi.it e cercate nelle seguenti directory: pub/IAC/IACers/Sounds/ per Mortal Rutto pub/IAC/sorted/Misc/Sounds/ per Spazio 1999 pub/IAC/Prometeo/Giapponesi/ per Bia, la sfida della magia Ed ora, l'ultima avvertenza: questo pezzo, come da statuto del nostro Dipartimento, e' volgare. Se lo sentono vostra mamma o Vera Slepoj si incazzano. (Oltretutto, Vera e' anche citata nel pezzo...) NOTA: Questo brano e' stato culturalmente influenzato dal concerto di Elio e le Storie Tese a Tavagnasco (TO) del 2/5/1998, e da un classico pezzo delle valli alpine piemontesi, "Freego" delle Trombe di Falloppio ("Rocky 4 esci fuori dal frigo, che c'e' umidita'!"). Non ve ne freghera' un cazzo, ma andava detto. E ora... il testo!! Apro gli occhi un mattino e cerco vicino L'abat-jour non e' sul comodino Oops... scusate, questo era "Freego". Ecco il testo vero... (vi raccomandiamo di leggerlo solo dopo aver ascoltato una volta il pezzo, per capire tutto quello che non avrete sentito bene). Coro : Noi vi sfidiamo a... [Simpatica introduzione musicale] Colui che conosce eccetera: Benvenuto, uomo. Uomo : Questo rutto era veramente lungo! Colui: Non era un rutto, uomo. Questa e' una sfida, uomo. Bia : B e A, B e E BA BE, B e I BA BE BI, B e O BA BE BI BO, B e U BU BA BE BI BO BU. Colui: Ora prova anche tu, uomo. Uomo : B A, B E BA BE, B e I BA BE BI, B e O BA BE BI BO, B e U BA BE BI BO ...o cazzo... 'spetta eh... B piu' U fa... BIU'! Colui: No, uomo. Hai sbagliato, uomo. C'e' una sola cosa che posso dirti, uomo. *sukami la minca* *sukami la minca* *sukami la minca* *sukami la minca* *sukami la minca* *sukami la minca* *sukami la minca* *sukami la minca* *sukami la minca* *sukami la minca* *sukami la minca* *sukami la minca* *sukami la minca* *sukami la minca* *sukami la minca* *sukami la minca* Uomo : Mi', grazie! Davvero posso? Colui: Non rompere il cazzo, uomo. Vieni, uomo. Ascolta il ritornello, uomo. E cosi' tu mi sfidi ad imitare Bia Ed a fare qualche magia [Uomo: Beh, no, dai...] Io faro' sparire un fazzoletto [Uomo: Eh, vabbe', quello so' capace anch'io...] Se non lo trovi vai subito a letto [Uomo: Cazzo vuoi?] Ma un cavallo da una stella [Uomo: Un CHE?] Non lo so se mi riuscira' [Uomo: Eh, minchia, quello neanche Silvan...] Ma cantiamo insieme la canzone Forse Bia ci aiutera' Uomo : Oh, ma sei scemo? Che poi se cantiamo insieme la canzone arriva Vera Slepoj e ci dice che siamo froci! Colui: Non vuoi cantare, uomo? Uomo : Eh no che non voglio cantare, che ti sembro Paola e Chiara? Colui: Allora senti questo, uomo: BEEEEUUUUURRRRP... Uomo : Mi', ma che c'hai, sei stato inculato da Mastro Lindo? Colui: Zitto, uomo. C'e' una sola cosa che devi fare, uomo. Uomo : Ah si'? E cosa? *sukami la minca* *sukami la minca* [Uomo: Oh, ma c'hai proprio il chiodo fisso, eh?] *sukami la minca* *sukami la minca* [Uomo: Che palle...] *sukami la minca* *sukami la minca* [Uomo: Vabbe', se ci tieni proprio...] *sukami la minca* *sukami la minca* *sukami la minca* *sukami Colui: Ehi, uomo. Cosa stai facendo, uomo. Posa quella lingua, uomo. Vieni, uomo! Vieni, uomo! Vieni, uomo! Uomo : Minchia, ma sei tu che devi venire! Colui: Vieni, uomo! Vieni, uomo! Vieni, uomo! Uomo : Minchia, ma sei tu che devi venire! Colui: Vieni, uomo! Vieni, uomo! Vieni, uomo! AAAAAAAAAAAAAAHHHHHHH!!! Uomo : Minchia, era ora... Che c'hai 'na sigaretta? Colui: AAAAAAAAAAAAAAHHHHHHH!!! Uomo : Mi', guarda che io ho smesso da mezz'ora! Colui: Si', uomo, ma Bia? Uomo : E porta anche lei, che ci divertiamo... Concludiamo questi 3'22 di delirio con un ringraziamento a tutti gli autori dei pezzi che abbiamo ricampionato, e a quelli che hanno uppato su Kame i relativi MP3... Un grazie anche a Daniele Melloni, che ci ha fornito un software che ha aperto nuove frontiere alla musica del GEDAM. Se volete altre informazioni o volete incontrare Colui e Uomo, rivolgetevi al newsgroup it.arti.cartoni!
Creative Commons License
Questo sito è (C) 1995-2019 di Vittorio Bertola - Informativa privacy e cookie
Alcuni diritti riservati secondo la licenza Creative Commons Attribuzione - Non Commerciale - Condividi allo stesso modo
Attribution Noncommercial Sharealike