Sky
Vittorio vb Bertola
Affacciato sul Web dal 1995

Ven 24 - 3:07
Ciao, essere umano non identificato!
Italiano English Piemonteis
home
home
home
chi sono
chi sono
guida al sito
guida al sito
novità nel sito
novità nel sito
licenza
licenza
contattami
contattami
blog
near a tree [it]
near a tree [it]
vecchi blog
vecchi blog
personale
documenti
documenti
foto
foto
video
video
musica
musica
attività
net governance
net governance
cons. comunale
cons. comunale
software
software
aiuto
howto
howto
guida a internet
guida a internet
usenet e faq
usenet e faq
il resto
il piemontese
il piemontese
conan
conan
mononoke hime
mononoke hime
software antico
software antico
lavoro
consulenze
consulenze
conferenze
conferenze
job placement
job placement
business angel
business angel
siti e software
siti e software
admin
login
login
your vb
your vb
registrazione
registrazione

Internet Governance: In Italia

A fronte delle attività globali descritte in questa guida, è opportuno verificare anche le (ancora scarse) opportunità di partecipare alla governance della rete a livello nazionale.

Per quanto riguarda i nomi a dominio, il dominio .it è gestito dalla Registration Authority dello IIT-CNR di Pisa. Le politiche di gestione del .it erano originariamente decise dalla Naming Authority, che nel 2003 è stata sostituita dalla Commissione Regole interna al registro, in cui partecipano rappresentanti di vari gruppi di interesse.

Per il resto, molto dipende dalle leggi votate dal nostro Parlamento, che purtroppo si distinguono spesso per scarsa conoscenza dell'argomento e scarsa comprensione dei meccanismi della rete, nonchè per l'assenza di dialogo con i gruppi e gli utenti della rete.

Il primo tentativo di costituire una occasione istituzionale di dialogo è stato il Tavolo di Discussione sul WSIS messo in piedi dal Ministro dell'Innovazione Stanca nel 2004. Con il nuovo governo, ad esso è seguito il Comitato Consultivo sulla Governance di Internet (di cui fa parte anche il sottoscritto) del ministro Nicolais. In parallelo, sono state aperte varie consultazioni online da vari ministeri; l'effettivo impatto di tutto questo sulle politiche pubbliche per Internet è però ancora tutto da realizzare.

A livello di comunità, esistono varie associazioni che si occupano di promuovere la cultura della rete o di rappresentare i valori e gli interessi degli utenti della rete o di specifici sottogruppi, come ad esempio gli Internet provider. Essendo impossibile nominarle tutte, mi limito a segnalare Società Internet, di cui sono attualmente un Consigliere, che pur con mezzi limitati è attiva sia nel produrre convegni e pubblicazioni relative alla rete, sia nel rappresentare le esigenze degli utenti finali della rete italiana presso il governo e gli altri enti nazionali e internazionali.

Creative Commons License
Questo sito è (C) 1995-2019 di Vittorio Bertola - Informativa privacy e cookie
Alcuni diritti riservati secondo la licenza Creative Commons Attribuzione - Non Commerciale - Condividi allo stesso modo
Attribution Noncommercial Sharealike