Sky
Vittorio vb Bertola
Affacciato sul Web dal 1995

Gio 9 - 15:24
Ciao, essere umano non identificato!
Italiano English Piemonteis
home
home
home
chi sono
chi sono
guida al sito
guida al sito
novità nel sito
novità nel sito
licenza
licenza
contattami
contattami
blog
near a tree [it]
near a tree [it]
vecchi blog
vecchi blog
personale
documenti
documenti
foto
foto
video
video
musica
musica
attività
net governance
net governance
cons. comunale
cons. comunale
software
software
aiuto
howto
howto
guida a internet
guida a internet
usenet e faq
usenet e faq
il resto
il piemontese
il piemontese
conan
conan
mononoke hime
mononoke hime
software antico
software antico
lavoro
consulenze
consulenze
conferenze
conferenze
job placement
job placement
business angel
business angel
siti e software
siti e software
admin
login
login
your vb
your vb
registrazione
registrazione

toblòg

toblòg <<>> fotoblòg

Blog sospeso!
Il mio blog attuale:
Near a tree

Su di me
Chi è vb?
Cos'è toblòg?
Cos'è fotoblòg?
La mia home page

toblòg per e-mail
Lascia la tua e-mail per essere avvisato in automatico dei nuovi post di toblòg.

Cerca in toblòg

Gravitazioni
Elena
Simone, Rutto, Gaglia,
Dumbo, Lobo, Sciasbat,
Fabbrone, Susan, Bruno
.mau.
Dariofox, Matteo
Lenders
Fraser, Mugly, Laurence
Thomas, Bret, Esther, Wendy, Karl A., Ross

Aggregami! RSS 0.92 RSS 2 RDF

[powered by b2 + molte modifiche - login]

Romalinconica
Numero 98 - 20 Ottobre 2005 (Giovedì), 7:57

Vecchio Commonwealth Oggi su fotoblòg

Vecchio Commonwealth

Molto inglese.

Appunti di una sera del mio viaggio a Roma.

Questa è nata come una serata qualsiasi, da solo alla stazione Termini, in cerca di un posto per mangiare in fretta, che da soli non si ha da perder tempo a cianciare al tavolo.

E così, finisco al self service della stazione, abbrancando piatti mezzi freddi con fame ma senza particolare golosità. Finisco per sedermi nel salone pieno di gente a metà - niente a che vedere con la ressa dell'ora di pranzo - in fondo a un lato, là dove arrivano le onde di un tizio lontano che tenta di allietare la serata, suonando con mano incerta al pianoforte, con un sacco di pedale per nascondere gli errori, tutto il repertorio dei Ricchi e Poveri e altre stupide parole d'amore, in mezzo al rumore riverberato di cento commensali che scherzano.

Solo davanti a una coscia di ex pollo, e alle patate ex surgelate, mi viene voglia di fermarmi a pensare, a sentire, tirando fuori i miei sogni senza nome, la persona a cui sto pensando, e soppesandoli con dolcezza per qualche attimo.

E' come avere una perla purissima nel cuore, e poterla tirare fuori ogni tanto, per guardarla dolcemente e tastarne la lucentezza, e farsene scaldare un po'; anche se poi, al tatto, non sembra più una cosa viva, ma un cristallo dei ricordi di secoli andati. Ogni tanto pare che un serpente vi si agiti dentro, e ogni tanto invece vi è un angelo, con quelle forme confuse tipiche della vita reale. Nella realtà, infatti, solo a posteriori si dà un nome alle cose, e se ne definisce la natura, mentre, quando si stanno realizzando, raramente se ne ha una percezione lucida, o più facilmente si hanno lucidità contrastanti in diversi momenti, e guardando le cose da angoli diversi.

Alle volte, credo, tutti noi abbiamo pensato quanto sarebbe bello poter rifare le cose, e, dopo averle sperimentate la prima volta, poter tornare indietro a cancellare i propri errori, quelli degli altri, e dire "bene, adesso ho capito, possiamo fare sul serio; e questa volta, sul serio, verrà benissimo".

Ma la vita non funziona così, e si può soltanto andare avanti; e quando si presenta una nuova occasione, bisogna sapere che, ad ogni modo, non rimpiazza e non cancella la prima. E quindi, bisogna portare avanti la propria storia, compresi i propri dolori e i propri fallimenti, senza però commettere l'errore di guardarli con durezza o con rimpianto; anche questi, difatti, ci definiscono rispetto al mondo. E con tutto il familiare rispetto dovuto ad un simile maligno tesoro, bisogna però evitare di restarne reclusi all'interno, come in una prigione dalle sbarre invisibili.

E in fondo, questa sera, non ho sbarre, e non sono davvero solo; sto soltanto rifiatando un attimo al balcone, nella galleria di un vecchio cinema, a guardare il film di stasera con lo stupore degli occhi di un bambino, e a viverne immedesimandomi le emozioni, belle e brutte, come se quel film fosse la vita, come se quel film fosse tutto. E poi, quando la storia sarà finita, le luci si alzeranno, e discuteremo insieme di come si è conclusa la vicenda, e se per i personaggi è andata bene o male, prima di apprestarci a guardare il prossimo film.

La mia storia, ho il sospetto, è finita come tutte le storie vere: nè bene, nè male, o meglio, un po' bene e un po' male. Fino a che, già so, la musica non si fermerà in un sospiro, e da un'inquadratura rubata arriverà un nuovo colpo di scena, il prologo alla seconda o all'ennesima nuova puntata. Ma per stasera, perdonatemi, ho proprio voglia di restare fermo, lasciando i miei pensieri, i miei ricordi e i miei sogni scorrere liberi sullo schermo.

Fuori, in effetti, è buio, ma non è freddo; Roma è dolce e tenera anche stasera. Penso che andrò a fare una passeggiata.


--vb.

<< La buona musica è come il buon vinoNo no TAV >>

<Commenti>

Attenzione: quanto segue potrebbe non essere vero.
bruno
20 Ottobre
19:35
Eggià! La vita sarebbe molto più facile se se ne potesse fare un backup...
 
vb
21 Ottobre
21:10
Che fai, sfotti? :-D
 
/plb
23 Ottobre
10:40
belle le inquadrature rubate..
specialmente a Roma.
Un p├▓ di back-up ce l' hai, vb. E' qui on-line :)
 


<Lascia un commento>
Nome E-mail
Url
Testo
Auto-BR (vai a capo a fine riga)

Oggi
Cambio di blog

Nel passato recente
14/4Lo schermo
13/4Fine (I feel)
27/3Rottami
25/3Perso e tradotto
6/3Una salita a Superga
15/2Miracolo a Torino
31/1L'Italia che filtra gli IP

Recenti su fotoblòg

Molto inglese.Attacco degli UFO?Anche qui!
La città vista dall'alto.Scappando dai cavi.La baia di Wellington.
Sull'Oceano al tramonto.Un albero sul cielo in fiamme.Un foro di luce sulla città.

Archivi
Aprile 2006
Marzo 2006
Febbraio 2006
Gennaio 2006
Dicembre 2005
Novembre 2005
Ottobre 2005
Settembre 2005
Agosto 2005
Luglio 2005
Dicembre 2004
Ottobre 2004
Settembre 2004
Aprile 2004
Marzo 2004
Febbraio 2004
Gennaio 2004
Dicembre 2003
Novembre 2003
Ottobre 2003
Settembre 2003
Agosto 2003
Luglio 2003
Giugno 2003
Maggio 2003

Creative Commons License
Questo sito è (C) 1995-2021 di Vittorio Bertola - Informativa privacy e cookie
Alcuni diritti riservati secondo la licenza Creative Commons Attribuzione - Non Commerciale - Condividi allo stesso modo
Attribution Noncommercial Sharealike