Sky
Vittorio vb Bertola
Affacciato sul Web dal 1995

Dom 20 - 20:01
Ciao, essere umano non identificato!
Italiano English Piemonteis
home
home
home
chi sono
chi sono
guida al sito
guida al sito
novità nel sito
novità nel sito
licenza
licenza
contattami
contattami
blog
near a tree [it]
near a tree [it]
vecchi blog
vecchi blog
personale
documenti
documenti
foto
foto
video
video
musica
musica
attività
net governance
net governance
cons. comunale
cons. comunale
software
software
aiuto
howto
howto
guida a internet
guida a internet
usenet e faq
usenet e faq
il resto
il piemontese
il piemontese
conan
conan
mononoke hime
mononoke hime
software antico
software antico
lavoro
consulenze
consulenze
conferenze
conferenze
job placement
job placement
business angel
business angel
siti e software
siti e software
admin
login
login
your vb
your vb
registrazione
registrazione

toblòg

toblòg <<>> fotoblòg

Blog sospeso!
Il mio blog attuale:
Near a tree

Su di me
Chi è vb?
Cos'è toblòg?
Cos'è fotoblòg?
La mia home page

toblòg per e-mail
Lascia la tua e-mail per essere avvisato in automatico dei nuovi post di toblòg.

Cerca in toblòg

Gravitazioni
Elena
Simone, Rutto, Gaglia,
Dumbo, Lobo, Sciasbat,
Fabbrone, Susan, Bruno
.mau.
Dariofox, Matteo
Lenders
Fraser, Mugly, Laurence
Thomas, Bret, Esther, Wendy, Karl A., Ross

Aggregami! RSS 0.92 RSS 2 RDF

[powered by b2 + molte modifiche - login]

Sglobalizzando la rete (part II)
Numero 37 - 22 Settembre 2003 (Lunedì), 21:09

Vecchio Commonwealth Oggi su fotoblòg

Vecchio Commonwealth

Molto inglese.

Dunque, ieri parlavamo di come l'uniformità e la globalità della rete si stia perdendo dietro ai venti delle contrapposizioni nazionali e degli interessi economici.

A questo proposito, è interessante dare un'occhiata alle ultime indiscrezioni provenienti dal WSIS, il World Summit on Information Society, il forum mondiale organizzato dalle Nazioni Unite di cui si sta svolgendo in questi giorni a Ginevra l'ultimo girone preparatorio, in vista della conferenza finale di dicembre in cui saranno adottate le linee guida che dovrebbero indicare il futuro delle telecomunicazioni a livello mondiale.

Quel che sta succedendo là dentro, a proposito di Internet, è riferito molto chiaramente (anche se con la dovuta discrezione) da chi vi partecipa: ormai da mesi è in corso una guerra diplomatica senza esclusione di colpi tra le nazioni sviluppate, in testa gli americani che vorrebbero mantenere il controllo della gestione di Internet tramite ICANN, e le nazioni emergenti, in testa la Cina ma anche molti africani e sudamericani, che vorrebbero che il controllo di Internet passasse ad una organizzazione internazionale ma puramente governativa come ITU, e che in generale i governi avessero una presa molto più stretta su quello che i loro cittadini fanno con la rete e sugli scambi che essi hanno con l'esterno.

Non c'è nessun vero accordo in vista sul famoso "paragrafo 44" della dichiarazione, che affronta questo argomento, e il risultato (come nel recente round WTO di Cancun) potrebbe essere un nulla di fatto; ossia, un via libera perchè ogni nazione metta le mani sul proprio pezzo di rete.

Nessuna delle due soluzioni proposte soddisfa appieno lo spirito della rete; ICANN è una organizzazione relativamente aperta alla partecipazione dal basso, ma sostanzialmente in mano al governo americano e a quelle grandi corporation che dominano il processo di globalizzazione telematica in modo incontrollato; ITU ha il vantaggio di essere sovranazionale, ma è stata finora una organizzazione burocratica e paragovernativa in cui le possibilità di partecipazione per la società civile sono ancora minori, e in cui il peso di governi poco o per nulla democratici è piuttosto alto.

Ma è proprio per questo che, attualmente, il destino della rete sembra segnato; e che le due alternative per il suo futuro paiono essere o una rete mirata al business ed alla dominazione culturale ed economica, sotto il controllo di poche multinazionali e di una sola nazione del mondo, e quindi antiglobale per definizione, oppure un arcipelago sglobalizzato di reti nazionali e regionali in rapporti più o meno buoni e più o meno aperti tra loro, in cui ogni isola si fa gli affari propri nell'indifferenza, nell'impotenza o addirittura nell'ignoranza del resto del pianeta.

La sfida per chi viene dall'Internet originale è allora chiara: non dimenticarsi mai da dove si viene e dove si voleva arrivare, e provare ad alzare la propria piccola mano, in questo scontro di grandi interessi mondiali, per ricordare che entrambe queste soluzioni sarebbero una sconfitta per tutti, e che in un'era in cui i problemi ambientali, sociali, economici sono necessariamente mondiali, tornare indietro agli antichi egoismi locali non si può.

Ma anche per ricordare che solo lo spirito originario della rete, quell'atmosfera di collaborazione e fiducia reciproca da pari a pari, quella libertà di espressione e di innovazione dal basso, può fare in modo che Internet sia uno strumento di crescita per tutto il pianeta, come è stato fino ad alcuni anni fa.


--vb.

<< Sglobalizzando la rete (part I)Aridatece Silvestro >>

<Commenti>

Attenzione: quanto segue potrebbe non essere vero.
Simone Caldana
23 Settembre
10:40
O capitano, mio capitano!
 
.mau.
23 Settembre
20:25
no compriendo (il messaggio di ieri). La wildcard nel DNS ├Ę deprecata in genere da almeno dieci anni, quindi si sa che il protocollo non ├Ę ben fatto. Punto.
 
Rutto
24 Settembre
19:26
La scelta ├Ę solo tra queste due opzioni?
 
Piero
29 Settembre
1:05
Molto interessante. Purtroppo c'├Ę ancora tanta gente nel mondo che non sa cosa sia Internet.
 


<Lascia un commento>
Nome E-mail
Url
Testo
Auto-BR (vai a capo a fine riga)

Oggi
Cambio di blog

Nel passato recente
14/4Lo schermo
13/4Fine (I feel)
27/3Rottami
25/3Perso e tradotto
6/3Una salita a Superga
15/2Miracolo a Torino
31/1L'Italia che filtra gli IP

Recenti su fotoblòg

Molto inglese.Attacco degli UFO?Anche qui!
La città vista dall'alto.Scappando dai cavi.La baia di Wellington.
Sull'Oceano al tramonto.Un albero sul cielo in fiamme.Un foro di luce sulla città.

Archivi
Aprile 2006
Marzo 2006
Febbraio 2006
Gennaio 2006
Dicembre 2005
Novembre 2005
Ottobre 2005
Settembre 2005
Agosto 2005
Luglio 2005
Dicembre 2004
Ottobre 2004
Settembre 2004
Aprile 2004
Marzo 2004
Febbraio 2004
Gennaio 2004
Dicembre 2003
Novembre 2003
Ottobre 2003
Settembre 2003
Agosto 2003
Luglio 2003
Giugno 2003
Maggio 2003

Creative Commons License
Questo sito è (C) 1995-2020 di Vittorio Bertola - Informativa privacy e cookie
Alcuni diritti riservati secondo la licenza Creative Commons Attribuzione - Non Commerciale - Condividi allo stesso modo
Attribution Noncommercial Sharealike