Sky
Vittorio vb Bertola
Affacciato sul Web dal 1995

Mer 21 - 9:58
Ciao, essere umano non identificato!
Italiano English Piemonteis
home
home
home
chi sono
chi sono
guida al sito
guida al sito
novità nel sito
novità nel sito
licenza
licenza
contattami
contattami
blog
near a tree [it]
near a tree [it]
vecchi blog
vecchi blog
personale
documenti
documenti
foto
foto
video
video
musica
musica
attività
net governance
net governance
cons. comunale
cons. comunale
software
software
aiuto
howto
howto
guida a internet
guida a internet
usenet e faq
usenet e faq
il resto
il piemontese
il piemontese
conan
conan
mononoke hime
mononoke hime
software antico
software antico
lavoro
consulenze
consulenze
conferenze
conferenze
job placement
job placement
business angel
business angel
siti e software
siti e software
admin
login
login
your vb
your vb
registrazione
registrazione

Archivio per il giorno 9 Febbraio 2019


sabato 9 Febbraio 2019, 14:12

Fattura elettronica all’italiana

Non ho partita IVA e non uso le fatture elettroniche, ma l’altro giorno ho rinnovato dei domini su OVH. Dopo un po’ mi √® arrivata una mail che avevo immediatamente considerato spam: una PEC inviata a un indirizzo non PEC, da un mittente sconosciuto, con oggetto “POSTA CERTIFICATA: Invio File 288612651”. Invece √® una fattura elettronica: ditemi voi come dovrei capirlo.

La mail arriva da SOGEI (garanzia assoluta), e contiene cinque allegati in formati illeggibili, prevalentemente XML. Il testo della mail è:

“Invio file IT06157670966_09Lgm.xml, con identificativo 288612651.In allegato il file contenente la fattura ed il file contenente i metadati.
La mail e’ inviata dal Sistema di Interscambio per la fatturazione elettronica (L. 244/2007).
Se il file allegato presenta estensione .xml.p7m vuol dire che e’ stato firmato digitalmente con firma Cades; per aprirlo e’ necessario installare sul proprio computer un apposito software.
Tali software sono facilmente reperibili sul web sia a pagamento che gratuitamente (licenza open source). Il file xml ottenuto dopo aver ‘decifrato’ la firma puo’ essere agevolmente visualizzato
in formato PDF utilizzando la funzionalit√É ‘Visualizza PDF Fattura’ dell’area ‘Fatturazione elettronica’ del sito Fatture e Corrispettivi.
Per qualsiasi necessita’ di chiarimenti non rispondere a questa mail, ma utilizzare i tradizionali canali di assistenza presenti sul sito www.fatturapa.gov.it.”

Essenzialmente, l’unica cosa che si capisce √® che non gli devo rompere i coglioni chiedendogli un aiuto per mail, ma posso solo mandare un messaggio dal sito che nessuno legger√†. Il resto √® incomprensibile persino per un programmatore Web, a meno che non sia specializzato in fatture elettroniche all’italiana. Del resto, nemmeno le lettere accentate sono codificate correttamente.

Dopodich√©, se vado sul sito “www.fatturapa.gov.it” non c’√® nessuna funzionalit√† (anzi, funzionalit√É) “Visualizza PDF Fattura”. Quella sta su “ivaservizi.agenziaentrate.gov.it”, che per√≤ non √® menzionato da nessuna parte. Per√≤ su questo sito, dopo aver fatto il login con SPID, l’interno √® vuoto e mi dice “Utenza di lavoro senza autorizzazioni”.

Secondo voi come faccio ad avere un maledetto PDF di una maledetta fattura da venti euro?

divider
 
Creative Commons License
Questo sito è (C) 1995-2019 di Vittorio Bertola - Informativa privacy e cookie
Alcuni diritti riservati secondo la licenza Creative Commons Attribuzione - Non Commerciale - Condividi allo stesso modo
Attribution Noncommercial Sharealike