Sky
Vittorio vb Bertola
Wandering on the Web since 1995

Mon 28 - 23:17
Hello, unidentified human being!
Italiano English Piemonteis
home
home
home
about me
about me
site help
site help
site news
site news
license
license
contact me
contact me
blog
near a tree [it]
near a tree [it]
old blogs
old blogs
personal
documents
documents
photos
photos
videos
videos
music
music
activities
net governance
net governance
town council
town council
software
software
help
howto
howto
internet faq
internet faq
usenet & faqs
usenet & faqs
stuff
piemonteis
piemonteis
conan
conan
mononoke hime
mononoke hime
ancient software
ancient software
biz
consultancy
consultancy
talks
talks
job placement
job placement
business angel
business angel
sites & software
sites & software
admin
login
login
your vb
your vb
register
register

Archivio per il giorno 22 Aprile 2020


mercoledì 22 Aprile 2020, 09:41

Gomme invernali e democrazia

Un altro bell’esempio dell’approssimazione con cui √® gestito il lockdown, in contrasto a principi di base della democrazia, √® quello delle gomme invernali.

S√¨, perch√© il 15 aprile √® scaduto il periodo, e l’obbligo di rimettere le gomme estive entro il 15 maggio non √® stato n√© abolito n√© rinviato. Oddio, obbligo: in realt√† pare sia un obbligo solo per certe categorie di gomme invernali e non tutte, per le altre √® solo un consiglio. Anche se alcuni per√≤ sostengono che girare con le gomme invernali d’estate sia insicuro comunque, e quindi passibile di multa in ogni caso: non si sa, dipende dal poliziotto che ti ferma.

Certamente, girare con le gomme invernali d’estate non √® il massimo n√© dell’efficienza energetica n√© della sicurezza; del resto, fino all’estate scorsa ci facevano una testa tanta che era assolutamente necessario fare tutti il cambio tempestivamente, nonostante il costo. Oggi, improvvisamente non √® pi√Ļ un problema, o forse s√¨, boh.

I gommisti, peraltro, sono aperti, ma solo per i veicoli usati per uno stato di necessit√† previsto dall’autocertificazione: in quel caso, si √® anche autorizzati ad andare dal gommista a cambiare le gomme. Quindi, le ambulanze o le macchine della polizia possono andare. Ok, ma se io devo usare tutti i giorni la macchina per andare a lavorare? Anche quella √® una necessit√†, direi. Va bene, ma se la uso per fare la spesa? Comunque la uso, se l’auto non √® sicura √® un pericolo anche per pochi chilometri. Ma se vado dal gommista dicendo che la uso per quello, e mi fermano, probabilmente mi fanno la multa per uscita non necessaria. Ma qual √® un’uscita sufficientemente necessaria da giustificare il cambio gomme? Boh.

Riassumendo: l’obbligo di cambiare le gomme √® in vigore senza cambiamenti, anche se non si sa quanto sia un obbligo. I gommisti sono aperti, ma se ci vai potrebbero multarti, a discrezione di quanto √® rigido il poliziotto del momento. Quindi converrebbe fregarsene, salvo che rischi dopo il 15 maggio di prenderti una multa non appena tocchi la macchina, sempre a discrezione del poliziotto.

Quando si parla di lockdown all’italiana incompatibile con la democrazia, secondo me non √® tanto per le limitazioni, ma per come ci rende totalmente sottomessi all’arbitrio del potere, che pu√≤ punirti a piacimento sfruttando la vaghezza e l’incoerenza delle regole che lui stesso ha scritto: tutto l’opposto della “rule of law” che vincola anche il re, cosa che sin dal medioevo √® la base della democrazia.

divider
 
Creative Commons License
This site (C) 1995-2020 by Vittorio Bertola - Privacy and cookies information
Some rights reserved according to the Creative Commons Attribution - Non Commercial - Sharealike license
Attribution Noncommercial Sharealike