Sky
Vittorio vb Bertola
Affacciato sul Web dal 1995

Dom 27 - 16:07
Ciao, essere umano non identificato!
Italiano English Piemonteis
home
home
home
chi sono
chi sono
guida al sito
guida al sito
novità nel sito
novità nel sito
licenza
licenza
contattami
contattami
blog
near a tree [it]
near a tree [it]
vecchi blog
vecchi blog
personale
documenti
documenti
foto
foto
video
video
musica
musica
attività
net governance
net governance
cons. comunale
cons. comunale
software
software
aiuto
howto
howto
guida a internet
guida a internet
usenet e faq
usenet e faq
il resto
il piemontese
il piemontese
conan
conan
mononoke hime
mononoke hime
software antico
software antico
lavoro
consulenze
consulenze
conferenze
conferenze
job placement
job placement
business angel
business angel
siti e software
siti e software
admin
login
login
your vb
your vb
registrazione
registrazione
mercoledì 22 Ottobre 2008, 20:20

Piove, ma il titolo l’hanno già fatto su un altro blog

Il nostro arrivo a Cagliari ha portato buono: infatti stamattina sulla città si è scaricato un temporale alluvionale che ha devastato tutto, bloccando ovviamente il traffico aereo. Il nostro volo da Linate, partito già con mezz’ora di ritardo, ha passato un’altra ora a girare in tondo sulla città aspettando che l’aeroporto venisse riaperto: a un certo punto ci hanno detto che l’aeroporto prevedeva di riaprire entro quindici minuti, e che noi avevamo carburante soltanto per altri venti. Spero che intendesse dire “prima di dover girare e andare ad atterrare a Olbia”, ma per fortuna non ho dovuto scoprirlo sul serio. A noi comunque è andata bene; quelli che partivano col primo aereo da Roma sono arrivati nel primo pomeriggio, e alcuni relatori sono arrivati ora, giusto in tempo per la cena.

Comunque, all’arrivo ci hanno fatto uscire dalle partenze, perché il piano terra, quello degli arrivi, era completamente allagato; ci hanno consegnato i bagagli a mano uno per uno… La prova della situazione (e quello era il primo piano) sta sul blog di Stefano Quintarelli: io ero accanto a lui ma non ho potuto fare la stessa foto, perché il mio magico telefonino ha cominciato a insistere che prima di scattare una foto doveva assolutamente sintonizzarsi sul GPS per memorizzare la posizione in cui la facevo, però se volevo potevo fare un video da mandare in MMS. Grazie, Windows Mobile!

divider

4 commenti a “Piove, ma il titolo l’hanno già fatto su un altro blog”

  1. D# AKA BlindWolf:

    Se avevi un iPhone magari non ti faceva fare la foto ugualmente perchè a Jobs non piace il formaggio di pecora :-D

  2. Ommipovr'om!:

    Se fai piovere in Sardegna, beh, hai delle possibilità concrete di diversificare ulteriormente le tue performances lavorative!
    ;-)

  3. mfp:

    bwuahahhahaha… io con windows mobile ci sono cascato nel 2003 o giu’ di lì. 6 mesi di spremuta di sangue per cercare di usare quel dannato palmare (Fujitsu-Siemens Loox 400: senza batteria tampone, se va giu’ l’alimentazione perdi tutti i contenuti…software…dati… reinstallare 1 volta al giorno; e con bug sulla retroilluminazione, che si spegne proprio e solo quando servirebbe la luce)… poi l’ho buttato in cantina e mi sono ripromesso di attendere un palmare con linux tamponando con symbian… se quei 700 euro li avessi bruciati ne avrei fatto un uso migliore…

  4. D# AKA BlindWolf:

    @mfp: più che il sistema operativo direi che era il telefono di per sè ad essere ciofecoso. D’altronde quella è una marca da cui sto lontano…

 
Creative Commons License
Questo sito è (C) 1995-2020 di Vittorio Bertola - Informativa privacy e cookie
Alcuni diritti riservati secondo la licenza Creative Commons Attribuzione - Non Commerciale - Condividi allo stesso modo
Attribution Noncommercial Sharealike