Sky
Vittorio vb Bertola
Affacciato sul Web dal 1995

Mar 17 - 6:42
Ciao, essere umano non identificato!
Italiano English Piemonteis
home
home
home
chi sono
chi sono
guida al sito
guida al sito
novità nel sito
novità nel sito
licenza
licenza
contattami
contattami
blog
near a tree [it]
near a tree [it]
vecchi blog
vecchi blog
personale
documenti
documenti
foto
foto
video
video
musica
musica
attività
net governance
net governance
cons. comunale
cons. comunale
software
software
aiuto
howto
howto
guida a internet
guida a internet
usenet e faq
usenet e faq
il resto
il piemontese
il piemontese
conan
conan
mononoke hime
mononoke hime
software antico
software antico
lavoro
consulenze
consulenze
conferenze
conferenze
job placement
job placement
business angel
business angel
siti e software
siti e software
admin
login
login
your vb
your vb
registrazione
registrazione
lunedì 24 Aprile 2006, 15:51

Ragazzi di stadio

“Ragazzi di stadio” √® un film di cui nessuno, al di fuori delle tifoserie torinesi, ha mai sentito parlare; eppure, grazie al passaparola della rete, √® diventato il film culto di molti di noi.

“Ragazzi di stadio” √® un documentario girato per la RAI, nel 1979 o nel 1980 (gli storici discordano), dal regista alessandrino Daniele Segre, che √® diventato poi negli anni uno dei maggiori documentaristi sociali del cinema italiano. Egli porta lo spettatore all’interno del cuore del tifo organizzato della squadra di Torino, il Toro, e degli ospiti bianconeri della Rubentus, che si incontreranno nel derby la domenica successiva.

In uno stile asciutto e descrittivo, possiamo cos√¨ vedere tutta la preparazione della partita e delle coreografie, ma anche ascoltare i capi dei due gruppi di ultras mentre spiegano le loro idee, le loro motivazioni, il rapporto con i turbolenti anni ’70.

Per i tifosi granata √® anche l’occasione di vedere da giovanissimi quei personaggi che hanno fatto la storia della Maratona, trasformandola in una leggenda mondiale; in primis, il mitico Margaro, intervistato su una panchina dei giardinetti del Fante. E naturalmente, √® anche l’occasione per osservare la differenza tra le due curve: a differenza dei gobbi, in quella del Toro √® pieno di donne, e la gente usa i congiuntivi.

E’ un film da vedere, non solo per l’effetto nostalgia provocato da musiche, abbigliamento e passatempi di fine anni ’70, ma anche perch√® smentisce alcuni luoghi comuni sugli ultras, dimostrando tutta la passione che mettono non solo per sostenere la squadra, ma anche per fare gruppo e amicizia.

E cos√¨, siccome molti hanno cominciato a chiedermelo, ho uploadato il film, dopo averlo spezzato in due parti che potete scaricare qui e qui; i due pezzi vanno poi incollati con HJSplit, per ottenere un AVI da 457 MB. Attenzione, si vede male e si sente peggio, ma √® sopportabile (dura solo un’ora).

Buona visione.

divider

24 commenti a “Ragazzi di stadio”

  1. Max:

    Ciao, il film e’ stato girato nel 79 (ero li’ durante le riprese). Una cortesia… capisco che sei del Toro, ma in quanto a congiuntivi e le ragazze, voi eravate dei fighetti figli di papa’ (A parte Gio’,Strega e pochi altri, i quali nutrivano il mio massimo rispetto), e noi eravamo un miscuglio di ceti popolari, e pure senza una lira dalla societa’, un po’ di rispetto per chi non era “colto” come voi.. Cmq bei ricordi, molti se ne sono andati e altri hanno cambiato vita. Sono contento che qualcuno ne parli ancora, ci siamo “morsi” con parecchia foga in quegli anni, la politica in curva ha rovinato tutto. T.R.

  2. vb:

    Io ovviamente parlavo a sproposito, in quegli anni ero un bambinetto e non avevo ancora cominciato ad andare allo stadio, e non conosco nessuno dei protagonisti del film se non di fama o al massimo di vista… non volevo offendere nessuno in particolare, il mio era uno sfottimento generico anti-gobbo ;-)

  3. Drink Team:

    Dai ragazzi, le liti lasciamole ai cuginetti, soprattutto in questo periodo in cui pare l’abbiano presa a moda ;-)
    I contenuti del filmato sono straordinari,
    io sono alla disperata ricerca della pubblicazione (anche in fotocopia) che all’epoca fece, credo, il comune di Torino.
    Mica mi potreste aiutare ?

    Ciao e grazie

  4. marco:

    grazie mille, finalmente sono riuscito a vederlo.
    Ma come si chiama il tipo grassoccio con i capelli ricci; l’ho beccato qualche anno fa allo stadio e mi era sembrato davvero forte

  5. Alberto:

    Da juventino ma soprattutto torinese penso con nostalgia ai tempi in cui il derby della Mole era l’incontro del clou del Campionato. Oggi pu√≤ esserlo al limite del Campionato di Serie B. Temo che nei prossimi 50 anni il Campionato lascer√† Milano solo una volta ogni tanto per approdare a Roma, tanto per far contenti quelli della capitale, magari con l’aiuto di qualche passaporto fasullo…
    Ciao ciao

  6. EDO:

    Una recensione ridicola, schiuma meno rabbia mulita e accendi il cervello quando scrivi, fai sbellicare dalle risate.
    Quanto al video, la parte migliore la ritengo l’intervista al vostro Joe, davvero notevole.

  7. Francesco:

    ciao, non riesco a scaricare il file del video, mi potresti dare un link diretto?
    oppure saresti disposto a spedirmi il cd (ovviamente pagando)?
    grazie, ciao

  8. Enrico:

    Ciao ragazzi, vorrei sapere se conoscete il titolo della canzone d’apertura di questo splendido fil-documentario.
    Grazie e ciao a tutti gli ultras!

  9. vb:

    “Rasputin” di Boney M. Grande successo disco di fine anni ’70. In effetti anche io, dopo aver visto il film, ho avuto una irresistibile voglia di revival… :-)

  10. Nicola:

    da tifoso neutrale dico molto bello come documentario forse ci sono solo 2 parti non molto interessanti 1 per parte…per gli juventini quella in cui c’e’ un ragazzo giovane che esce dalla fabbrica e tira fuori l’album e si mette a parlare dei giocatori(fuori tema)…per i granata quella iniziale in cui si perdono troppo in chiacchere e parlano poco delle idee per il Derby…per il resto la parte migliore √® per me quella di Beppe Rossi(in poco tempo dice moltissime cose) seguita poi quella del granata Joe…
    da brividi la scena finale!

  11. roby:

    ciao a tutti, non ho letto il libro e ne’ visto il documentario ma penso che se ci si mobilita in massa lo rivedremo pubblicato e magari vedremo anche il documentario nei negozi in Dvd.

    perche’ con tutte le case editrici che ci sono non hanno messo fuori questo libro che e’ diventato un cult per cosi’ tanti di noi? e nei negozi non c’e’ che sempre piu’ robaccia ad affollare gli scaffali !
    io voglio tanto leggere il libro e so che ce la faremo.
    Vi scrivo io dalla lontana Australia e vi dico che la richiesta c’e’ !
    forza “Ragazzi di stadio” in libreria al piu’ presto !
    Ciao a tutti da Roberto 1972

  12. Debora:

    Mi aiutate a trovarlo?
    Vivo a lisbona e vorrei sapere se esiste un site dove possa acquistare questo documentario.
    Grazie!!!!!

  13. vb:

    I link verso la fine del post non funzionano pi√Ļ?

  14. LUCA:

    HO LETTO IL LIBRO PU’ VOLTE ANCHE SE NON DI MIA PROPRIETA’ MA DI UN AMICO GOBBO.. E’ SPLENDIDO.DAL LIBRO, SI EVINCE UNA SUPERIORITA’ PER ORGANIZZAZIONE E COESIONE DA PARTE DELLA MARATONA ULTRAS. TRANQUILLI GOBBI, E’ CAPITATO ANCHE A VOI QUALCHE GIORNO DI GLORIA MA PER IL RESTO, NONOSTANTE IL DECLINO DELLA SQUADRA GRANATA CON LA DIFFICOLTA’ DI GENERARE NUOVE LEVE IN NUMERO COSPICUO, IL GIUDIZIO E IL VALORE TRA LA MARATONA E LA EX FILADELFIA, RIMANTE SEMPRE DI UN CERTO SPESSORE. PRENDETENE ATTO GOBBI. E POI, ANCORA A CHIAMARCI MULITA, QUANDO DAI GIORNALI APPRENDIAMO CHE GLI ARROTINI NELLA STORIA CITTADINA, SIETE STATI SEMPRE VOI. IL VALORE DI UNA CURVA, SI VALUTA NELL’ARCO ALMENO DI UN VENTENNIO, QUINDI, FATEVENE UNA RAGIONE. FATTI NON PAROLE.

  15. GABRI:

    CIAO IO NN RIESCO A PRENDERLO IL FILMATO CHI è CHE PUO DIRMI I PASSAGGI DA FARE PER PRENDERLO ?

  16. LUCA:

    IL VIDEO DEL LIBRO “RAGAZZI DI STADIO” LO POTETE SCARICARE CREDO CON PIU FACILITA’ ANDANDO SUL SITO FORZA TORO POI CLICCARE SUL FORUM ED ALLA PAG 74 O 75 TROVERETE IL COLLEGAMENTO. FANTASTICO

  17. LUCA:

    DIMENTICAVO, ANDANDO SU http://www.forzatoro.net ANDATE SUL FORUM CLICCATE SU – MARGARO – E CLICCA SUCCESIVAMENTE ALLA PAG. 74 O 75. LI TROVERETE IL COLLEGAMENTO A QUESTO VIDEO D’EPOCA. MITICA LA MARATONA MITICI GLI ULTRAS GRANATA

  18. Davide:

    Questo filmato ha un’imposrtanza da non sottovalutare, chi come me √® nato negli anni 80, ora magari frequenta la curva anche in maniera assidua, ma non ha nessuna testimonianza filmata di quello che era, questo filmato rappresenta la nostra nostria, ci permette di comprendere perch√® anche se divisi in 2 settori come quest’anno siamo stati in grado di creare 2 coreografie superiori a quelle gobbe…
    sono convinti di aver vinto il derby al 91esimo,

    NOI LO AVEVAMO GI√† VINTO PRIMA DEL FISCHIO….

  19. mic:

    cert; coreografia che avete riciclato per il derby di ritorno, poverini
    avete la possibilit√† di concentrarvi su 2 sole coreografie all’anno e le riciclate pure.

    smettete di tirarvela, siete persino stati capaci ad esporre uno striscione indegnamente ottenuto. non valete un decimo dei tifosi di 30 anni fà.

    zitti e pedalare sperando di restare in serie A (io vi voglio in serie A; sono mica gufetto sfigato come voi)

  20. LUCA TORINO:

    Sentite corvi BN, da sempre volete parlare di tifo e mentalit√† e tanto altro di contorno, ma nessuno vi caga. Schiumate vendetta per la nostra coreografia del 28-02-08 quasi uguale all’andata (√® questo √® sacrosanto ma io la trovo sempre di grande impatto scenico con queste mega lettere che salgono dal basso) e non guardate in casa vostra. C’√® un video su youtube ripreso dal forum di Toronews (vai su Solotoro e sfoglia le varie voci), dove riprende il Vostro mare blu elettrico in una vecchia coreografia di giorno con tanto di stelle. Allora, continuate ad imparare ed aprire la bocca quando avete cose serie da dire. E smettetela voi di ripetere i soliti gialloblu, tricolore e le solite strisce ai lati della curva con il solito stemma. Poi, parlate di citt√† tutta bianconera ma anche qui, inutile disquisire, non ci crede nessuno. Vi ricordo che, i vostri galeotti della triade, fecero un sondaggio su quanti venissero da fuori tra gli abbonati e ne usci’ badaben badaben quasi l’80% .Forse anche il 90%. Diciamo che prorpio 4 gatti non siete, per√≤ la quasi totalit√† √® una tifoseria da 4 soldi. C’√® gente che crede che si giochi ancora al Delle Alpi. Insomma, state muti e non rompete con lo striscione dei temibili G…..iughi Macccche (cosi’ parlate) perch√® la goduria √® tanta e tutta Italia e non ha visto quello straccio in Maratona. Rosicate e non parlate, perch√® sempre sul Forum di Toronews troverai la foto di come sgamate a tradimento los triscione degli RdM 1981. Avete in passato appeso anche lo striscione delle Girls Granata. Detto questo, chiudiamo il discorso. Non ci sono paragoni. Luca TorinoNord

  21. mic:

    ma vogliamo parlare addirittura della NON coreografia del derby di fine ottobre? Lo striscione RdM è stato preso di persona e nessuna Girl è stata toccata. Ma che te lo dico a fare?
    Al prossimo derby!

  22. Luca Torino:

    Guarda, sulla coreografia di fine ottobre 2008, ti devo amaramente dare ragione. Le dritte sul foglietto consegnato all’ingresso erano altre. Non le svelo, perch√® magari riciclate l’idea. Ma era veramente originale. Non credo di averla mai vista in giro. Purtroppo, √® risucita malissimo. La vostra, come fattura, precisa ma lasciamelo dire, noiosissima e patetica con i soliti colori. Comunque, ci siamo rifatti alla grande con la parte del tifo vocale. Voi, mai sentiti se non al gol. In proporzione, si sono fatti sentire i 600 della gabbia vicino a noi. Molti bambinoni ma hanno dato il loro contributo. Non sottolineo il giudizio di chi stazionava nei distinti perch√® non ce ne bisogno. Al derby di ritorno ci si aggiorna.

  23. Nicola da Pistoia:

    Ho ritrovato per caso il libro oggi, l’ho riletto con emozione. Era sotto vecchi giornali e ora √® in prima fila nella mia libreria. Un’Italia che non esiste pi√Ļ… i ragazzi con palmare ed i-pod, che perlopi√Ļ non sono nemmeno italiani, non hanno idea di cosa si sono persi a non poter vivere i momenti dell’epopea ultras fino all’inizio degli anni ’90 del secolo scorso.
    Un saluto a tutti gli ex-ultras d’Italia!

  24. CdI:

    NON DIMENTICATE CHE LA CURVA GRANATA √® SEMPRE STATA FORAGGIATA ECONOMICAMENTE. IN FILADELFIA C’ERA LA POVERTA PIU’ ASSOLUTA E LA SOCIET√† NON HA MAI SGANCIAOT UNA LIRA. ORA CHE NON VI FINANAZIANO PIU’ SIETE UNA CURVA RIDICOLA E SPACCIATE LE LOTTE INTERNE COME MOTIVO DI MANCANZA DI COLORE. LA VERITA’ √® CHE SIETE IL PASSATO. SENZA I SOLDI DEI PRESIDENTI NON AVRESTE AVUTO NEMMENO QUELLO.

 
Creative Commons License
Questo sito è (C) 1995-2019 di Vittorio Bertola - Informativa privacy e cookie
Alcuni diritti riservati secondo la licenza Creative Commons Attribuzione - Non Commerciale - Condividi allo stesso modo
Attribution Noncommercial Sharealike