Sky
Vittorio vb Bertola
Affacciato sul Web dal 1995

Ven 19 - 12:21
Ciao, essere umano non identificato!
Italiano English Piemonteis
home
home
home
chi sono
chi sono
guida al sito
guida al sito
novità nel sito
novità nel sito
licenza
licenza
contattami
contattami
blog
near a tree [it]
near a tree [it]
vecchi blog
vecchi blog
personale
documenti
documenti
foto
foto
video
video
musica
musica
attività
net governance
net governance
cons. comunale
cons. comunale
software
software
aiuto
howto
howto
guida a internet
guida a internet
usenet e faq
usenet e faq
il resto
il piemontese
il piemontese
conan
conan
mononoke hime
mononoke hime
software antico
software antico
lavoro
consulenze
consulenze
conferenze
conferenze
job placement
job placement
business angel
business angel
siti e software
siti e software
admin
login
login
your vb
your vb
registrazione
registrazione
mercoledì 5 Marzo 2014, 14:14

I rifiuti della Continassa: e noi paghiamo

Della svendita dell’area Continassa alla Juventus, che vi realizzer√† una mega-operazione edilizia commerciale con tanto di palazzi, negozi e albergo, abbiamo gi√† parlato a lungo¬†all’epoca. Fummo facili profeti nel dire che alla fine l’operazione sarebbe stata ancora meno conveniente per le casse pubbliche, perch√© le spese a carico del Comune si sarebbero rivelate ben pi√Ļ alte del previsto.

Questo √® ci√≤ che √® puntualmente avvenuto negli scorsi mesi: sul saldo di circa cinque milioni di euro che la Juventus doveva pagare entro fine 2013, il Comune ha prontamente concesso uno sconto di quasi 1.100.000 euro. Perch√©? Perch√© quando la Citt√† ha consegnato l’area alla Juventus, a settembre 2013, aveva calcolato che il costo di ripulire l’area dai rifiuti sarebbe stato di 175.000 euro; un mese dopo, la Juventus ha scoperto che qualcuno aveva lasciato l√¨ tonnellate e tonnellate di involucri di plastica dei cavi di rame, bruciati per estrarre e rivendere il rame stesso, e che il costo di smaltimento era di 1.300.000 euro; e quindi, la Citt√† doveva coprire la differenza di spesa.

Ovviamente io ho sollevato il problema con una interpellanza¬†(che vedete nel video): perch√© la Citt√† deve ancora tirar fuori un altro milione di euro abbondante? E’ del tutto incredibile che sia gli uffici comunali che la Juventus non sapessero che l√¨ c’era un accampamento abusivo di rom che bruciavano cavi di continuo; bastava passare l√¨ davanti per saperlo. Dunque non mi sembra sensato che la Juventus possa dire di aver preso l’area senza sapere di dover smaltire questi rifiuti, n√® pu√≤ essere scusato il Comune che sostiene che non si potesse arrivare a vedere i rifiuti (un mese dopo la Juventus li ha visti senza problemi).

Eppure, la convenzione tra Comune e Juventus prevedeva in anticipo che il Comune si sarebbe fatto carico a babbo morto di qualsiasi ulteriore spesa per la pulizia dell’area, e quindi legalmente la Juventus ha ragione; ma come mai la Citt√† ha firmato un contratto con una clausola cos√¨ penalizzante?

In alternativa, visto che la legge prevede che la bonifica di un’area venga pagata da chi l’ha inquinata, e visto che quando il Comune ha trovato una sistemazione alternativa ai rom li ha anche identificati, ho chiesto perch√© non si faccia partire una normale azione civile di recupero danni, cercando di capire se queste persone possano rispondere delle proprie azioni, n√© pi√Ļ n√© meno di chiunque altro.

Apriti cielo! Questa idea √® stata attaccata in ogni modo: la sinistra mi ha tacciato di razzismo, la destra e l’assessore Lo Russo invece hanno detto che mi rendevo ridicolo perch√© tanto “si sa” che questi sono nullatenenti. Sar√†: forse, come spesso accade quando si parla di questi temi, il fatto che entrambi gli schieramenti ideologici attacchino la proposta vuol dire che un senso ce l’ha.

Dopodich√©, se si √® certi di non avere speranze di recuperare alcunch√©, si pu√≤ anche decidere di lasciar perdere. A me, per√≤, d√† fastidio l’approccio della politica a queste situazioni: se c’√® una spesa imprevista, se qualcosa non √® stato fatto bene, se qualcuno ha sbagliato una valutazione, perch√© prendersi il disturbo di andare a identificare le responsabilit√† personali e chiederne conto? E’ molto pi√Ļ facile lasciar perdere e mettere mano al portafoglio pubblico: tanto, alla fine paghiamo sempre noi.

divider

4 commenti a “I rifiuti della Continassa: e noi paghiamo”

  1. Roby(della IX)-Torino-:

    Sono una manica di ladroni impuniti = A CASA TUTTI!! ..Siete l’Orgoglio&l’Unica speranza della parte sana di questo paese. ..A proposito = come, forse, stavi per aggiornare Venerd√¨ al termine della serata..NON MOLLARE il “discorso seggi” perch√© da rappr.di Lista…tra Regionali, Comunali & Politiche ne ho viste di cotte&di crude = IL 25 Maggio NON DOBBIAMO FARCI FREGARE = PRESIDIARE!, PRESIDIARE!! PRESIDIARE!!!…

  2. Mike:

    Mi domando perchè si continui a regalare soldi agli Agnelli/Elkann, dopo che essi hanno mollato tutto e se ne sono andati a Detroit.

    Temo per√≤ che nemmeno Casleggio se diventasse sindaco di Torino si comporterebbe diversamente: la vita degli Agnelli e di Torino si √® intrecciata nel bene e nel male da pi√Ļ di un secolo. Prima di capire che il vento ha cambiato per sepre il giro ci vorranno anni.

  3. Alberto:

    Scusami, ma non ti seguo. Fammi capire in che modo la pulizia del terreno da rifiuti inquinanti è correlata con la cessione dello stesso alla Juventus, se non per il fatto che si procede alla medesima per il fatto che la Juventus si è giustamente lamentata. Nel caso in cui il Comune si fosse tenuto il terreno avresti trovato normale che i rifiuti stessero lì dov’erano in perpetuo? A me personalmente non pare affatto penalizzante che eventuali spese di rimozione di rifiuti siano a carico di chi cede un bene e non di chi lo acquista. Semmai per me lo scandalo è che un terreno del Comune possa diventare una sorta di discarica abusiva senza che nessuno se ne preoccupi, naturalmente fintanto che il terreno non viene ceduto ad un privato…

  4. Marshall:

    Great post. I was checking constantly this blog and I’m impressed!
    Extremely useful info specifically the last part :
    ) I care for such info a lot. I was looking for this particular information for a very long time.
    Thank you and best of luck.

 
Creative Commons License
Questo sito è (C) 1995-2019 di Vittorio Bertola - Informativa privacy e cookie
Alcuni diritti riservati secondo la licenza Creative Commons Attribuzione - Non Commerciale - Condividi allo stesso modo
Attribution Noncommercial Sharealike