Sky
Vittorio vb Bertola
Affacciato sul Web dal 1995

Dom 25 - 7:03
Ciao, essere umano non identificato!
Italiano English Piemonteis
home
home
home
chi sono
chi sono
guida al sito
guida al sito
novità nel sito
novità nel sito
licenza
licenza
contattami
contattami
blog
near a tree [it]
near a tree [it]
vecchi blog
vecchi blog
personale
documenti
documenti
foto
foto
video
video
musica
musica
attività
net governance
net governance
cons. comunale
cons. comunale
software
software
aiuto
howto
howto
guida a internet
guida a internet
usenet e faq
usenet e faq
il resto
il piemontese
il piemontese
conan
conan
mononoke hime
mononoke hime
software antico
software antico
lavoro
consulenze
consulenze
conferenze
conferenze
job placement
job placement
business angel
business angel
siti e software
siti e software
admin
login
login
your vb
your vb
registrazione
registrazione
sabato 30 Gennaio 2016, 10:32

Trent’anni fa in televisione

Cinque minuti di Rai1 di una tarda serata di trent’anni fa rivelano che nel 1986:

  • il massimo dell’eleganza femminile era un poncho rosa pelosetto a spalle larghissime, accoppiato con una acconciatura da abat-jour;
  • stranamente, il telegiornale parlava soltanto di notizie e non conteneva video di gattini né lanci della prossima fiction;
  • si capisce che è il telegiornale di seconda serata perché, da bravi dipendenti a posto fisso, a quell’ora non lavora più nessuno, lo studio dietro è spento e tutti sono già andati a dormire;
  • le parole inglesi erano ancora declinate al plurale (si sente un orrido “gli slogans”);
  • se oggi il telegiornale dicesse che Soweto è una città “abitata dai negri” il palazzo della Rai verrebbe subito fatto saltare in aria come forma di scuse;
  • in Sudamerica c’erano solo dittature, in particolare c’è il racconto di un mezzo colpo di stato in Ecuador che sembra scritto da Woody Allen;
  • dalla cartina meteorologica del satellite Meteosat si nota come l’Europa finisse alla cortina di ferro, oltre la quale c’erano solo i leoni;
  • mentre in Europa avevano già le animazioni del meteo fatte tipo con un Amiga, da noi resistevano ancora i simbolini e le lettere magnetiche da attaccare su una cartina metallizzata dell’Italia;
  • esisteva ancora il “termine dei programmi”, ovvero un po’ dopo mezzanotte in Rai salutavano tutti, staccavano tutto e restava il monoscopio fisso fino al mattino successivo;
  • mamma mia quanto erano brutte le auto degli anni ’80!!
  • l’immagine della riunione manageriale al Centergross di Bologna se la batte con la Milano da bere;
  • le notizie erano lunghissime, le pubblicità erano lunghissime, i trailer dei film erano lunghissimi (perdipiù inspiegabilmente rimpiccioliti tra due orride bande rosa in grafica computerizzata) e persino i film erano lunghissimi, tanto è vero che li spezzavano in due serate;
  • c’erano ancora le annunciatrici, ma per fare l’annuncio le mettevano illuminate in faccia contro un muro grigio, pronte per la fucilazione, per cui non stupisce che si siano poi estinte.
divider

3 commenti a “Trent’anni fa in televisione”

  1. Enzo:

    Grande post VB, mi ha fatto morire dal ridere! E’ piacevole vederti fare dei post ‘leggeri’ di tanto in tanto.

    Mi vengono in mente due o tre cose:

    – Tra le attrici dello spot Centergross (ma che è?) ho riconosciuto a parte Didi Leoni che condurrà per anni il Tg5, Serena Cantalupi, prototipo dell’attrice cagna alla Boris, un prezzemolino delle fiction stile Milano da bere dell’epoca.

    РNooo la Sacra Bibbia e la Divina Commedia! Magari con le illustrazioni del Dor̬? CENTOSSESANTUN FASCICOLI!

    – Il trailer di Questo Pazzo Pazzo Pazzo Pazzo Mondo (film peraltro molto divertente di cui fanno sempre sentire una clip audio da antologia a radio24 ) mi ha fatto catapultare dal ridere: “Tanti bravissimi attori …e Spencer Tracy”, evidentemente uno zozzone.

    – Durante il tg, se fissate troppo intensamente il santino del boss Michele Greco che campeggia in alto, c’è il rischio di vederlo trasfigurarsi in Massimo Lopez. Siete avvisati.

  2. Mike:

    Da questo video si puó vedere come in realtá nel 1985 usassero giá della computer graphics insieme alle lavagnette magnetiche

    https://www.youtube.com/watch?v=pMQG3P06S5k

    Credo usassero un VAX con una scheda grafica

  3. serena cantalupi:

    per il gentile Enzo: uno spot “centergross” non l’ho mai fatto, grazie per le gentili parole, una domanda: ma non hai altro da fare che commenti velenosi su argomenti di nessun interesse?

 
Creative Commons License
Questo sito è (C) 1995-2019 di Vittorio Bertola - Informativa privacy e cookie
Alcuni diritti riservati secondo la licenza Creative Commons Attribuzione - Non Commerciale - Condividi allo stesso modo
Attribution Noncommercial Sharealike