Sky
Vittorio vb Bertola
Affacciato sul Web dal 1995

Sab 2 - 10:03
Ciao, essere umano non identificato!
Italiano English Piemonteis
home
home
home
chi sono
chi sono
guida al sito
guida al sito
novità nel sito
novità nel sito
licenza
licenza
contattami
contattami
blog
near a tree [it]
near a tree [it]
vecchi blog
vecchi blog
personale
documenti
documenti
foto
foto
video
video
musica
musica
attività
net governance
net governance
cons. comunale
cons. comunale
software
software
aiuto
howto
howto
guida a internet
guida a internet
usenet e faq
usenet e faq
il resto
il piemontese
il piemontese
conan
conan
mononoke hime
mononoke hime
software antico
software antico
lavoro
consulenze
consulenze
conferenze
conferenze
job placement
job placement
business angel
business angel
siti e software
siti e software
admin
login
login
your vb
your vb
registrazione
registrazione
domenica 3 Dicembre 2006, 20:56

CenToro

Non temete, non me ne sono dimenticato: oggi il Toro compie cento anni.

Per me √® una ricorrenza strana, visto che non posso esserci: sono dall’altra parte del mondo. Mi sono per√≤ portato fin qui la mia sciarpa granata, per poter festeggiare almeno un po’. La esibir√≤ tra poco nella riunione, e poi in questi giorni, nel torneo di calcio organizzato come attivit√† sociale per i partecipanti al meeting.

Credo di aver scritto varie volte che cos’ha di speciale il Toro. Non √® soltanto il simbolo dell’attaccamento a una citt√† e a una tradizione gloriosa, la fiera parte di una identit√† che, lungi dall’essere aggressiva verso le altre, permette a chi ne √® parte di non perdersi, di non dimenticare mai che cosa √® e da dove viene. E’ il simbolo di un valore, della lotta contro le difficolt√† e le avversit√† della vita, dei successi (pochi e sudati) e delle sconfitte (tante e talvolta immeritate) che ognuno di noi incontra nella propria esistenza, senza per questo mai arrendersi. E’ un invito alla grinta e alla pazienza, alla forza d’animo e alla dedizione, di chi non si vergogna di non aver mai avuto le cose facili, n√® se ne lamenta, ma piuttosto si rimbocca le maniche e continua a provare, migliorandosi centimetro dopo centimetro.

E’ anche un insieme di emozioni forti e di coincidenze incredibili come solo quelle reali sanno essere, come a provare che c’√® certamente qualcosa di intrigante nel modo in cui le infinite possibilit√† dell’esistente si realizzano. Del resto, il granata come colore guerriero di Torino e la basilica di Superga nacquero insieme dal sangue prezioso del 1706; di l√¨ in poi, la magia bianca e quella nera – che, in lotta perpetua, pervadono il sottosuolo della nostra citt√† – hanno fatto il resto.

Insomma, se volete capire esattamente cosa sono cent’anni di Toro, nella storia collettiva di un popolo e di una citt√†, vi consiglio di scorrere con calma questo thread di Toronews: cent’anni di tifosi, di giocatori, di storie, di vita, raccontati per immagini. Buon compleanno, Toro.

La maglia dello scudetto
divider

11 commenti a “CenToro”

  1. .mau.:

    beh, hai visto che l’arbitro ha fatto il regalo del centenario al Toro?

  2. MarcoF:

    E’ inutile! Un tifoso del Toro obiettivo non esiste per definizione :-)
    A volte sembra che abbiano mangiato un disco….

    Ad esempio:

    >la fiera parte di una identità che, lungi dall’essere aggressiva verso le altre

    ahahahahah…..ma fammi il piacere!

  3. BlindWolf:

    Un tifoso non è obiettivo per definizione. Altrimenti sarebbe un cronista.

  4. Marcello:

    cazzo, e io che mi aspettavo un bel resoconto di quello che non √® il vostro centenario in quanto squadra neonata due anni or sono neanche… Mi deludi cos√¨??? Non avrei mai pensato di trovarti dall’altra parte del mondo.
    Saluti

  5. paolo:

    x Marcello:Cairo quest’estate ha comprato i cimeli e il titolo sportivo quindi ha fatto s√¨ che ci fosse la continuit√† aziendale con la vecchia societ√†(non √® difficile da capire!)…e cmq anche se non fosse stato cos√¨ il Toro non √® una s.p.a.,√® un’idea,un amore per qualcosa che va aldil√† di tutto quindi si sarebbe festeggiato ugualmente!

  6. Marcello:

    x Paolo. Guarda vb credo che sia uno dei due o tre granata con cui riesco a parlare di calcio quasi col sorriso sulle labbra giocando sul sottile filo della provocazione e della presa per il culo “con sportivit√†”. Il fatto di non vedere la sua faccia in una foto sotto un due aste in un’occasione come questa ha dell’incredibile,e sono tornato dopo un po’ sul suo blog solo per leggermi quello che credevo fosse il suo resoconto del tre dicembre vissuto in prima persona.
    Se invece a te devo rispondere a tono ti dico che siete falliti due anni fa e per me il Torino di adesso non √® quello di prima, siete F.A.L.L.I.T.I. ripeto, e senza il Lodo Salvaculonapoli sareste a giocare con l’orbassano.

  7. Attila:

    Ehm…

    se in Italia ci fosse una vera giustizia sportiva….
    ehm…
    qualcuno quest’anno dovrebbe essere in III categoria…

  8. Marcello:

    x attila
    su quali basi??? Per quel che non abbiamo fatto abbiamo pagato fin troppo e per tutti. E ci si vede al prossimo Juve Inter. Sempre con disprezzo Marcello

  9. Attila:

    Ohi Ohi Ohi…

    qualcuno si √® sentito toccare sul vivo…

    ma dovrebbe essere contento di aver spezzato le reni al Frosinone e impattato con la temuta compagine dell’ Albinoleffe (e a Camoranesi mi sa che fischiano le orecchie)…

  10. vb:

    State bbooniii…

    Comunque, ovvio che mi spiace molto aver mancato il Centenario, ma mi considero una persona equilibrata, che quindi √® in grado di scegliere liberamente ogni volta tra le varie attivit√† disponibili :) E poi √® un periodo in cui in curva Primavera c’√® un certo scazzo tra i tifosi caldi ma tranquilli come me e quelli che vogliono fare gli ultr√† veri, tanto √® vero che mi √® passata la voglia di andare in trasferta.

  11. Marcello:

    X Attila
    stai tranquillo che sono fischiate le orecchie anche alle madri di Zeman Ibra e Mancini.
    X VB
    Che dirti… Beato te che stai dall’altra parte del mondo. anche da noi un po di scazzo tra ultras e pinguini ci sono. Ma pi√Ļ che scazzo lo definirei insofferenza reciproca. Questioni di mentalit√† diverse che purtroppo non andranno mai d accordo. Saluti

 
Creative Commons License
Questo sito è (C) 1995-2023 di Vittorio Bertola - Informativa privacy e cookie
Alcuni diritti riservati secondo la licenza Creative Commons Attribuzione - Non Commerciale - Condividi allo stesso modo
Attribution Noncommercial Sharealike