Sky
Vittorio vb Bertola
Affacciato sul Web dal 1995

Ven 23 - 13:54
Ciao, essere umano non identificato!
Italiano English Piemonteis
home
home
home
chi sono
chi sono
guida al sito
guida al sito
novità nel sito
novità nel sito
licenza
licenza
contattami
contattami
blog
near a tree [it]
near a tree [it]
vecchi blog
vecchi blog
personale
documenti
documenti
foto
foto
video
video
musica
musica
attività
net governance
net governance
cons. comunale
cons. comunale
software
software
aiuto
howto
howto
guida a internet
guida a internet
usenet e faq
usenet e faq
il resto
il piemontese
il piemontese
conan
conan
mononoke hime
mononoke hime
software antico
software antico
lavoro
consulenze
consulenze
conferenze
conferenze
job placement
job placement
business angel
business angel
siti e software
siti e software
admin
login
login
your vb
your vb
registrazione
registrazione
martedì 26 Maggio 2009, 20:06

Beppe Grillo a Rivoli

Ovviamente chi di voi non c’era non ha saputo niente: nessun giornale ne ha parlato, e La Stampa ha preferito riportare la fondamentale notizia di una lettera di lamentele dell’MPA (s√¨, √® un partito, sta nel centrodestra) verso la scarsa attenzione della candidata Porchietto. Ma ieri sera, a Rivoli, convocate solo col passaparola via Internet e con qualche manifesto, c’erano migliaia di persone a riempire piazza Martiri per la presentazione della lista civica comunale Rivoli a cinque stelle da parte di Beppe Grillo; se non ci credete, guardate verso la fine del secondo filmato.

Ieri era la giornata di Rivoli, dunque noi della lista civica provinciale di Torino ci siamo limitati a dare una mano e a distribuire qualche volantino. Durante lo spettacolo quindi io ero nel backstage, e tra una chiacchierata e l’altra (tra l’altro ho conosciuto Carlo Vulpio, poi c’erano anche Sonia Alfano e Maurizio Pallante) ho avuto modo di fare un paio di filmati: nel primo Beppe spiega il concetto delle liste civiche a cinque stelle, e nel secondo potete vedere le facce (vabbe’, le nuche) dei candidati rivolesi, prima di una piccola conclusione di Beppe. Divertitevi.

Ma poi, siccome so che vi interessano gli aspetti meno noti, vi ho fatto anche qualche ripresa del prima e del dopo: e se il prima √® semplicemente curioso, l’affetto della folla per Beppe Grillo alla fine √® impressionante.

divider

9 commenti a “Beppe Grillo a Rivoli”

  1. .mau.:

    ¬Ľ l‚Äôaffetto della folla per Beppe Grillo alla fine √® impressionante.

    Non ho alcun dubbio al riguardo. Ma anche l’affetto della folla per Silvio Berlusconi √® impressionante, e non sto scherzando.

  2. vb:

    Infatti abbiamo avuto la stessa impressione; vedo che adesso capisci perch√© Beppe Grillo oppone ostinata resistenza all’idea di candidarsi personalmente.

  3. ff:

    @vb a me risultava che fosse anche perché secondo i suoi criteri fosse non candidabile (ovvero non incensurato). correggemi se mi sbaglio

  4. .mau.:

    @ff: quisquilie.

  5. ff:

    @mau però o è vero (nessuno mi ha corretto) o sono entrato nel kill file dei commenti ;)

  6. .mau.:

    @ff mannò, sei semplicemente stato considerato irrilevante.

  7. ff:

    @mau, lo so quando si sta cercando di salvare il mondo non ci si può curare di certi dettagli.

  8. mfp:

    Non ho mai capito perche’ a qualcuno viene da pensare che qualcun altro voglia salvare il mondo… che sta da dio, con o senza uomini sopra; con o senza plastica sopra o sotto la terra, il mondo continua ad esistere eh… ff, sei un po’ infantile, fattelo dire. Ci son dei fenomeni popolari molto interessanti e tu vai a pensare allo stereotipo del supereroe, o del papi buono… bah … hai visto troppa televisione. Grillo al contrario di Berlusconi – due uomini che godono personalmente della fiducia di milioni di persone – ha puntato… e da tempi insospettabili (documentario “Per un futuro sostenibile”, 1997)… sull’unica alternativa socioeconomica reale a quella in uso. Quella che avrebbe dovuto fare la sinistra 16 anni fa. Quella a cui stiamo inevitabilmente tendendo, anche se solo dopo attriti e fallimenti pesantissimi (costi che pagheremo), e che potrebbero essere evitati se aprissi un pochino quella zucca vuota. E’ fisiologico che noi massa gli riconosciamo un valore concreto; solo i competitor, gli intellettuali naif, e pinocchietti vari, si ostinano a criticarlo (non che non sia criticabile eh; anzi, la critica e’ il sale dell’iniziativa; tuttavia nel complesso attualmente rappresenta l’unica politica concretamente alternativa a quella dello spettro politico parlamentare… che e’ invece omogenea, e interamente imperneata su logiche familistiche IDENTICHE alla mafia, piazzisti, e teorie economiche superate 50 anni fa). Sarebbe utile che capissi come sostenere questo movimento ti – se ho ben capito hai sui 30 anni, una laurea, e un dottorato – conviene. Il fatto che non sia candidabile per un omicidio colposo, regolarmente giustiziato, e’ superfluo: Grillo ha 60 anni (non 30), ha gia’ un patrimonio invidiabile (e senza buffi; non e’ Berlusconi) che metterebbe a rischio nell’entrare personalmente in politica (perche’ farlo?), ha gia’ tutta la popolarita’ possibile (nel bene e nel male), per i suoi figli dice di volere la decentralizzazione/distribuzione (non essere il capo) … non ha insomma motivo per candidarsi. Quello – se uno proprio vuole imputtanarsi con la politica – spetta a me, te, VB, mau … che abbiamo meno di 42 anni (“punto focale anagrafico del digital divide”) … e cioe’ tutti i motivi di questo mondo (statisticamente 24 anni in piu’ da vivere SOPRA la terra) per farsi coraggio, mettere le mani in pasta, scoperchiare la cloaca, e ripulirla. Non e’ una cosa a scelta sai… i comuni, anche quelli con giunte di destra (es: Grottaferrata, RM), stanno mettendo la raccolta differenziata… stanno spingendo per le rinnovabili (male, ma lo stanno facendo)… una volta persa – come paesi ocse – la superiorita’ bellica e finanziaria, volenti o nolenti quella e’ la strada che dobbiamo prendere. La sola scelta possibile e’ se farsi male, es: a Grottaferrata mantengono la tassa sull’immondizia AND non distribuiscono ai sudditi il valore dei materiali riciclati; il mio migliore amico, 30 anni, madre vicesindaco, padre generale aereonautica, famiglia di destra da 3+ generazioni cum santi in paradiso (a destra), non e’ riuscito a mettere in piedi una attivita’ di raccolta e stocckaggio a breve termine di materiali riciclabili (come da legge del centrosinistra, che delegava ad attivita’ private locali) perche’ col cambio di governo qualcuno del centrodestra vuole gestire tutto il business a livello centrale … e i permessi non gli sono mai arrivati … s’era appena sposato, aveva da parte qualche soldo con cui campare mentre lavorava su questo progetto … e dopo un anno per mettere insieme tutti i pezzi, a tirare giacchette, e con la cinta stretta, e’ dovuto tornare al suo lavoro subordinato. Questo e’ farsi male. Tu stai vivendo (dottorato a Karshrue) in un ambiente protetto, e protetto proprio dalla collettivita’ che tanto irridi … ti voglio vedere una volta uscito da li’ se sei ancora in grado di nuotare senza che qualcuno abbia ti prodotto le necessarie logiche distribuite …

  9. Iron Bishop:

    VB sindaco subito :D

 
Creative Commons License
Questo sito è (C) 1995-2020 di Vittorio Bertola - Informativa privacy e cookie
Alcuni diritti riservati secondo la licenza Creative Commons Attribuzione - Non Commerciale - Condividi allo stesso modo
Attribution Noncommercial Sharealike