Sky
Vittorio vb Bertola
Wandering on the Web since 1995

Sat 3 - 4:37
Hello, unidentified human being!
Italiano English Piemonteis
home
home
home
about me
about me
site help
site help
site news
site news
license
license
contact me
contact me
blog
near a tree [it]
near a tree [it]
old blogs
old blogs
personal
documents
documents
photos
photos
videos
videos
music
music
activities
net governance
net governance
town council
town council
software
software
help
howto
howto
internet faq
internet faq
usenet & faqs
usenet & faqs
stuff
piemonteis
piemonteis
conan
conan
mononoke hime
mononoke hime
ancient software
ancient software
biz
consultancy
consultancy
talks
talks
job placement
job placement
business angel
business angel
sites & software
sites & software
admin
login
login
your vb
your vb
register
register
martedì 22 Gennaio 2008, 17:08

Secondo loro

Oggi a Torino è una giornata meravigliosa; il sole splende e in fondo ad ogni via si vede una montagna innevata. Per questo motivo, ho deciso di passare la pausa pranzo sulle panchine di piazza Castello, ed è lì che, con un pezzo di pizza in mano, ho assistito allo sbarco di una truppa televisiva composta da gentile signorina scosciata e cineoperatore con camera a spalla, sulla quale campeggiava un vistoso adesivo Mediaset.

I due, con piglio convinto, hanno abbordato due giovani signore che stavano sedute sulla panchina di fronte alla mia, e hanno cominciato a porre loro domande di vario genere su temi di attualit√†, spaziando dal Papa alla politica. Dopo qualche domanda, una delle due signore ha chiesto “ma scusate, ma per che cosa √®?” e la scosciata ha risposto: “E’ per ‘Secondo voi’, va in onda su Italia 1 alle 12:15”.

Ho effettivamente scoperto che esiste una trasmissione con tale nome, ed √® l’ultima erede delle rubriche che Mediaset tira fuori quando le elezioni si avvicinano, quelle in cui intervistano cento italiani a caso divisi equamente: cinquanta entusiasti sostenitori di Berlusconi, e cinquanta implacabili critici del centrosinistra. In questa incarnazione √® condotta nientepopodimenoche da Paolo Del Debbio, noto principalmente per due cose: √® docente di Etica della pubblicit√† allo IULM (un po’ come insegnare Sobriet√† col whisky agli Alcolisti anonimi) ed √® uno dei fondatori di Forza Italia. Non per nulla ne faceva la parodia persino Gene Gnocchi

Comunque, io ho sperato che venissero da me, pur sapendo che nulla di ci√≤ che avrei potuto dire ce l’avrebbe mai fatta a superare la selezione dei berlusconiani. Per√≤ mi sono immaginato alcuni modi appropriati di reagire alla fatidica richiesta “Scusi, possiamo farle alcune domande?”, naturalmente dopo che avessero acceso la telecamera. Ad esempio, avrei potuto improvvisamente venire posseduto da una voce rauca e demoniaca, urlando “Diiiiteee a Beeerlusscooooniiii che verroooo preesttooo a rissscuoooteereee il suoo deebitoooo…”. Oppure, avrei potuto dichiarare che i media sono tutti venduti e servi di un sistema corrotto. Oppure avrei potuto esporre lo stesso concetto nascondendolo in modo che non potessero capirlo, ad esempio usando dei congiuntivi. Insomma, ci sono tante cose che si possono fare quando il biscione bussa alla tua porta. Peccato che non andranno mai in onda.

divider

13 commenti a “Secondo loro”

  1. Nervo:

    Io, da quando ho scoperto “Secondo voi” (lo facevano di mattina dopo il TG5, al tempo facevo i turni ed a volte lo vedevo di striscio), l’ho subito rinominato “Qualunquismi”. Trovo sia il nome pi√Ļ appropriato. “Nella puntata di oggi: ‘√® vero che non ci sono pi√Ļ le mezze stagioni?'” :-)

  2. Hayabusa:

    Uhm… io dopo anni di sperimentazioni ho sviluppato una tattica vincente contro ogni tipo di scocciatore che ti ferma per strada, da quelli che ti vendono una bic a 10 euro a quelli che ti vendono la salvezza eterna (politica o religiosa che sia):
    “Posso farti una domanda?”
    “no”

  3. simonecaldana:

    Hayabusa: ho provato, non funziona. Non funziona nemmeno “hai qualcosa contro i ragazzi in comunita’?” “si”.
    Un mio amico pero’ rispondendo con sguardo sofferente e perso nel vuoto “lascia stare, sono appena uscito dal tunnel” se l’e’ cavata.
    (Ebbene si, non importa per quale motivo ti fermano. E’ propaganda)

  4. elena:

    Di solito se dico “Ich spreche kein Italienisch” scappano a gambe levate!
    :D

  5. .mau.:

    @vb: se usi qualche congiuntivo probabilmente l’intervista te la fanno, ma (a) in fase di montaggio qualcuno si accorge di quello che hai detto, e (b) in ogni caso anche se venisse trasmessa nessuno dei fedeli telespettatori capirebbe che cosa hai detto.

  6. Attila:

    Io sono riuscito a trovare la formula perfetta per allontanare i Testimoni di Geova:
    “Ho in camera il poster di Torquemada”

    Per qualche mese non si fanno + vivi… garantito!

  7. Bruno:

    Se ti va, qualche volta si pu√≤ pranzare assieme in piazza castello…

  8. vb:

    Decidendolo prima… in genere sono valutazioni estemporanee, per√≤ passami il tuo numero :)

  9. BlindWolf:

    Cavolo, ed io che credevo di essere originale…

    A quelli che mi chiedevano “hai qualcosa contro gli ex tossicodipendenti?” rispondevo di essere uscito dalla comunit√† da poco (portavo i capelli lunghi e mi credevano facilmente); da quando l’ho raccontato a mia madre lei usa come scusa che suo figlio √® in comunit√†.

    Altrimenti uso “I’m sorry, I don’t speak italian” (pi√Ļ comprensibile del tedesco di Elena), meglio se con accento russo. Specialmente con quelli dei comitati leninisti. Potrei fare il fico dicendo la stessa frase in giapponese ma penso che sarei meno credibile.

  10. MCP:

    Quelli che fermano per farti il minipacco sono sempre piu’ arroganti. Una volta erano quasi solo ragazze e si limitavano a “Sei favorevole o contrario al lavoro femminile?”

    L’altro giorno invece un tipo piuttosto nerboruto mi ha inseguito anche se lo ignoravo; per combinazione, mentre cammino mi arriva il sole in faccia e aggrotto gli occhi, quello interpreta la smorfia “a modo suo” e sempre inseguendomi mi fa “Oh, ca22o ridi?!”

    Per circa 3 secondi ho avuto la tentazione di girarmi, mettere su la faccia di Bon DeNiro e dirgli: “Stai parlando con me?”

    Invece ho continuato a ignorarlo e finalmente mi ha mollato. Buon per lui :P

  11. BlindWolf:

    @MCP: ALLORA ERI TU! Adesso so chi sei e ti apro come una mela!

    Sto scherzando, ovviamente! :-D

    (“Non c’√® nessun altro… allora stai parlando con me!”)

  12. Nick:

    A chi mi chiede “hai pregiudizi su xxx” rispondo sempre “No, ma ho pregiudizi su chi mi chiede se ho pregiudizi!”.
    In genere si fermano l√¨. Se proprio qualcuno mi chiede ancora “Ah, s√¨?, quali pregiudizi?” allora rispondo “Che alla fine mi chiederanno dei soldi”. Da l√¨ non riescono ad andare avanti senza dimostrare che i miei pregiudizi sono fondati!
    :-)

  13. raccoss:

    Almeno gli ciuli qualche “metro” di pellicola.

 
Creative Commons License
This site (C) 1995-2022 by Vittorio Bertola - Privacy and cookies information
Some rights reserved according to the Creative Commons Attribution - Non Commercial - Sharealike license
Attribution Noncommercial Sharealike