Sky
Vittorio vb Bertola
Affacciato sul Web dal 1995

Dom 27 - 15:42
Ciao, essere umano non identificato!
Italiano English Piemonteis
home
home
home
chi sono
chi sono
guida al sito
guida al sito
novità nel sito
novità nel sito
licenza
licenza
contattami
contattami
blog
near a tree [it]
near a tree [it]
vecchi blog
vecchi blog
personale
documenti
documenti
foto
foto
video
video
musica
musica
attività
net governance
net governance
cons. comunale
cons. comunale
software
software
aiuto
howto
howto
guida a internet
guida a internet
usenet e faq
usenet e faq
il resto
il piemontese
il piemontese
conan
conan
mononoke hime
mononoke hime
software antico
software antico
lavoro
consulenze
consulenze
conferenze
conferenze
job placement
job placement
business angel
business angel
siti e software
siti e software
admin
login
login
your vb
your vb
registrazione
registrazione
lunedì 11 Febbraio 2008, 11:17

Logiche sarde

Non pago di aver cambiato indirizzo, sto cambiando anche le mie coordinate bancarie, approfittando dell’interessante offerta di Websella per chi, come me, opera soltanto online. (Poi, per aprire il conto e avere una carta di credito, ti chiedono di inviare decine di pagine di carta firmata in ogni dove, in due diverse ondate, a un indirizzo di Biella: ma vabbe’, sono pur sempre una banca.)

Mi sono quindi trovato nella necessit√† di entrare nell’area clienti di Tiscali, il mio nuovo fornitore di ADSL, per modificare le coordinate bancarie su cui addebitarmi il canone.

E così ho scoperto in sequenza che:

  • Per entrare nell’area clienti non basta lo username, ma serve il codice cliente, che ti viene fornito in unica copia nella pagina Web quando fai l’ordine online (per fortuna l’ho stampata).
  • Entrando con il codice cliente, ti dice che quello era un codice cliente provvisorio e ora devi usare il codice definitivo, che ti fornisce sul momento.
  • Per usare il codice definitivo, √® necessario riautenticarsi usando il PIN.
  • Per poter usare il PIN, visto che nessuno te l’ha mai dato, √® necessario inserirne uno in un’altra sezione del sito.
  • Per poter accedere alla pagina di modifica del PIN, √® necessario rispondere alla domanda di sicurezza “Come si chiamava tuo nonno?”.
  • Ma se rispondi correttamente alla domanda di sicurezza, non ti autentica perch√© lui non sa come si chiamava tuo nonno; quindi, per poter usare la domanda di sicurezza √® necessario prima andare a inserire la relativa risposta nella pagina dei dati personali (come logica di autenticazione non fa una grinza).
  • Se accedi alla pagina dei dati personali, compili tre schermate di fuffa tra cui il nome di tuo nonno, e la invii, il sito risponde che si √® verificato un errore e di riprovare pi√Ļ tardi.

Sempre meglio di quei b******i di Wind/Infostrada che prima mi hanno aumentato il canone del 50% senza preavviso e senza possibilit√† pratiche di disdire, e poi mi hanno addebitato un mese extra cos√¨ per gradire; per√≤ ho la sensazione che chiunque abbia progettato le logiche dell’area clienti di Tiscali sia in cura per severi disturbi mentali.

divider

8 commenti a “Logiche sarde”

  1. vb:

    Aggiungo che quando finalmente il sito funziona, riesci a inserire la risposta alla domanda di sicurezza, poi rispondi alla domanda di cui hai appena inserito tu la risposta, e arrivi alla schermata di modifica PIN, ti vengono fuori due caselline di testo libero, senza nessuna indicazione su tipo di caratteri, lunghezza ecc…

    Cos√¨ tu scrivi un numero qualsiasi, e solo allora il sistema ti risponde “CORTESEMENTE INSERIRE UN PIN DI 5 CARATTERI”.

    Ma cortesemente non potevi dirmelo prima?

    Invece, se vado a modificare i miei dati di fatturazione, risulto caricato come “Citt√†: TO Provincia: Agrigento” e al tentativo di sistemare le cose il sito risponde “Attenzione: Parametro County non riconosciuto.”.

    Ho il sospetto che abbiano dato da fare il loro sistema informativo agli stessi di italia.it…

  2. Paolo Campegiani:

    Ho provato ad iscrivermi a Websella, e va tutto bene salvo che non riesco a stampare i contratti con Firefox, e l’operatrice ha detto di usare IE. A te ha funzionato tutto con Firefox? Riesci a fare le normale operazioni bancarie con un browser non proprietario? Perch√® se non √® cos√¨ ci penso due volte ad aprire il conto.

  3. vb:

    Uso l’Internet banking di Sella da anni sia con Firefox che con Safari senza problemi. L’unico problema √®, con Mac OS X, che per certi documenti facsimile (es. ricevute di pagamento F24 o bollo auto) loro generano un file FDF, formato che il Preview di Mac OS X 10.4 non fa vedere correttamente (non so nel 10.5); comunque anche in quel caso basta salvarlo e aprirlo con Acrobat Reader.

    Sulla procedura di registrazione con Firefox + Mac OS X non ho avuto particolari problemi, ma so di un amico che ha avuto problemi con Safari.

  4. simonecaldana:

    I problemi con Safari sono quelli dell’FDF.

  5. Lobo:

    Ripesco questo retro-post per sottolineare, nonostante il costo sostenuto del mio conto aziendale su Sella, quanto siano capaci.

    Pago una multa con carta di credito su poste.it, dopo 20 secondi (20) mi chiama la sella sul telefono fisso (il cellulare potrebbero avermelo rubato insieme al portafoglio) per assicurarsi che l’operazione fosse legale.

    Ero commosso.

  6. vb:

    Guarda, poco poco tra un po’ facciamo il post a quattro mani io e Simone per raccontare le disavventure con Websella :-P (niente di troppo traumatico… per ora).

  7. Thomas Jefferson:

    Mmmh, il titolo mi chiama per forza in causa. Logiche di Tiscali, non logiche sarde.
    Noi non siamo Tiscali :-P

  8. simonecaldana:

    Lobo: lo fece anche Bankamericard (con la quale ho la CC) per acquisti fatti ad Hong Kong e su ebay.
    Sella tra l’altro ha l’opzione “mandami SMS ad ogni acquisto”. Peccato che l’sms costi.

 
Creative Commons License
Questo sito è (C) 1995-2020 di Vittorio Bertola - Informativa privacy e cookie
Alcuni diritti riservati secondo la licenza Creative Commons Attribuzione - Non Commerciale - Condividi allo stesso modo
Attribution Noncommercial Sharealike