Sky
Vittorio vb Bertola
Affacciato sul Web dal 1995

Gio 28 - 7:17
Ciao, essere umano non identificato!
Italiano English Piemonteis
home
home
home
chi sono
chi sono
guida al sito
guida al sito
novità nel sito
novità nel sito
licenza
licenza
contattami
contattami
blog
near a tree [it]
near a tree [it]
vecchi blog
vecchi blog
personale
documenti
documenti
foto
foto
video
video
musica
musica
attività
net governance
net governance
cons. comunale
cons. comunale
software
software
aiuto
howto
howto
guida a internet
guida a internet
usenet e faq
usenet e faq
il resto
il piemontese
il piemontese
conan
conan
mononoke hime
mononoke hime
software antico
software antico
lavoro
consulenze
consulenze
conferenze
conferenze
job placement
job placement
business angel
business angel
siti e software
siti e software
admin
login
login
your vb
your vb
registrazione
registrazione

Archivio per il giorno 22 Giugno 2006


giovedì 22 Giugno 2006, 11:11

Mezze stagioni

E’ soltanto il 22 giugno, ma stamattina, pedalando per le vie di Lucento, sembrava di essere al mare: tutti per strada in pantaloncini e ciabatte, camminando spossati per il caldo opprimente e l’umidità afosa, sotto il cielo grigio di nuvole di calore. Anche le bandiere italiane ai balconi (ormai sono quasi in numero comparabile a quelle granata) fanno molto estivo, come tutti i grandi eventi sportivi.

Ma se è così adesso, come sarà agosto?

divider
giovedì 22 Giugno 2006, 11:05

Cambiare programma di posta in Ubuntu

Se volete rendere Mozilla Thunderbird il vostro programma di posta preferito in Ubuntu Linux, è sufficiente (dopo averlo installato dal gestore applicazioni Synaptic, in Sistema | Amministrazione) andare in Sistema | Preferenze | Applicazioni preferite.

Non selezionate Thunderbird dal drop-down, ma inserite il comando personalizzato

mozilla-thunderbird %s

In questo modo, se Thunderbird è già aperto vi si aprirà soltanto la finestra aggiuntiva per comporre il nuovo messaggio.

divider
giovedì 22 Giugno 2006, 02:38

Dieci giorni di Toro in A

Sono appena tornato dalla cena sociale di fine stagione dei Geneticamente Granata, che è stata una occasione per festeggiare e chiudere l’anno calcistico in bellezza.

Prima di raccontare la serata, però, le notizie: in questi pochi giorni il Toro ha cambiato direttore sportivo, sostituendo Fabrizio Salvatori con Doriano Tosi, ex Modena e Brescello dei miracoli; ha comperato definitivamente Elvis Abbruscato, pagando la seconda rata di 3.5 ME (0.8 ME erano stati pagati a gennaio); ha riscattato dal Parma l’altra metà di Rosina, per una cifra di poco sotto al milione di euro (certo, la prima metà era costata un anno fa 400.000 euro, ma la richiesta iniziale del Parma per la seconda era stata di 1.6 ME); e domani si apriranno le buste per Lazetic e Stellone, cercando di capire se il Toro avrà offerto più di Livorno e Genoa.

L’altra notizia è che sono venuto in possesso di una delle prime copie del DVD “ufficiale” di Toro-Mantova, realizzato dal generoso forumista Blackpanther; è veramente un bel lavoro, che contiene tutta la partita e i festeggiamenti (registrati da Sportitalia) più alcuni filmati inediti realizzati dai tifosi sugli spalti. In uno di questi siamo inquadrati noi della Primavera mentre pestiamo sui tamburi… Se lo volete, andate sull’apposito thread di Toronews, cercate “Torino Mantova” sul mulo, oppure fatevi sentire in privato.

E la cena? Oltre a ricevere in dono da Luk una splendida foto della nostra balconata fatta dal campo (la vedete più sotto), che include il me medesimo che saluta in mezzo ai due aste, è stata una piacevole occasione per una mangiata in buona e abbondante compagnia, circondato da splendide ragazze e da simpatici giovinotti (anche se, diciamocelo, nessuno gentile e raffinato come me). Il ristorante La Gaia Scienza, in cui non entravo dalla quinta liceo, si è dimostrato anche meglio del previsto, rimpinzandoci di roba buona per venticinque euro, e offrendoci anche lo spumante a fine serata. Abbiamo anche ricevuto il saluto delle autorità granatologhe, nella persona dell’esimio Carlo Testa. E insomma, è stato bello, anche perchè è un gruppo di persone diversissime che fino a sei mesi fa nemmeno si conoscevano, e che si è creato grazie al Toro e alla pratica dello stadio.

Ma la cosa più interessante è stata che a mezzanotte e mezza, usciti dal locale, abbiamo deciso che non potevamo non andare a Superga. Ebbene, la lapide di notte è una esperienza ancora diversa; sia il percorso che lo spiazzo sono completamente bui, e arrivarci è una ricerca quasi a tentoni, circondati solo dal vento, dal silenzio, e dalle luci lontane dei paesi della collina. Ma quando ci arrivi, la pila strabordante di sciarpe, di fiori, di disegni, di messaggi, di biglietti di Toro-Mantova ammonticchiati sotto un sasso, intravista al chiaro di luna, è ancora più impressionante.

E’ proprio tipicamente torinese, il fatto che una delle cose più care e preziose ai cuori di questa città si trovi sul retro, non illuminata, non indicata, che se non sai dov’è non la troverai mai; i turisti e persino molti locali potrebbero andare dieci o venti volte a visitare la Basilica di Superga, senza mai scoprire la lapide del Grande Torino. Eppure, è un luogo dell’anima buono per le varie stagioni della vita, diverso a seconda del tempo e degli occhi che lo guardano. E’ un flusso di scambi e fratellanze tra persone che nemmeno si conoscono, dove ritrovi piantata lì una delle bandierine granata della Maratona, e chissà se è proprio quella che, due settimane fa, tu stesso hai montato in un’oretta fugace di un sabato pomeriggio, una goccia in un lavoro ciclopico di decine di volontari, e poi l’hai lasciata andare ed è passata di mano in mano, in modi imprevisti ma sempre sorridenti, gioiosi, fino a ritrovarla lì, al centro della gravità granata.

E’, insomma, uno dei cuori misconosciuti di Torino.

Toro - Mantova: i Geneticamente Granata in curva Primavera
divider
 
Creative Commons License
Questo sito è (C) 1995-2020 di Vittorio Bertola - Informativa privacy e cookie
Alcuni diritti riservati secondo la licenza Creative Commons Attribuzione - Non Commerciale - Condividi allo stesso modo
Attribution Noncommercial Sharealike