Sky
Vittorio vb Bertola
Affacciato sul Web dal 1995

Mer 16 - 6:50
Ciao, essere umano non identificato!
Italiano English Piemonteis
home
home
home
chi sono
chi sono
guida al sito
guida al sito
novità nel sito
novità nel sito
licenza
licenza
contattami
contattami
blog
near a tree [it]
near a tree [it]
vecchi blog
vecchi blog
personale
documenti
documenti
foto
foto
video
video
musica
musica
attività
net governance
net governance
cons. comunale
cons. comunale
software
software
aiuto
howto
howto
guida a internet
guida a internet
usenet e faq
usenet e faq
il resto
il piemontese
il piemontese
conan
conan
mononoke hime
mononoke hime
software antico
software antico
lavoro
consulenze
consulenze
conferenze
conferenze
job placement
job placement
business angel
business angel
siti e software
siti e software
admin
login
login
your vb
your vb
registrazione
registrazione

Archivio per il giorno 23 Ottobre 2006


lunedì 23 Ottobre 2006, 16:03

Kart!

Ieri sera non avevo molta voglia di uscire: il weekend è stato un po’ così, nel senso che il cielo era grigio, l’umore era basso, ed era una di quelle circostanze in cui sono poco piacevole sia per me che per gli altri. Perdipiù avevo dimenticato il cellulare nella macchina in garage; ma sono venuti a prendermi a casa, e così, senza troppa voglia, mi son lasciato portare al bowling di via Monginevro per provare i kart.

Ero già andato una volta sui kart tanti anni fa, nelle Marche, ma non era una cosa così seria: ieri ci hanno fatto il briefing, vestito con tuta e casco, messo tre persone sulla pista (che è ricavata su due piani in un vecchio garage), cronometrato in tutti i modi… per meno di venti euro a testa ci hanno fatto fare cinque minuti di prove, ci hanno schierati sulla griglia in posizione, e poi fatto fare dieci minuti di gara.

La psiche umana ha dimostrato ancora una volta tutto il suo potenziale, visto che a fine qualifiche, girando da solo, ero quinto con passaggi da 40-50 secondi a giro, e che invece non appena è iniziata la gara e mi sono trovato in mezzo alla bagarre, con amici/avversari da inseguire e superare, ho cominciato a girare con regolarità sui 31 secondi, con un record di 27. E’ che in queste occasioni si scatenano contemporaneamente frustrazione e competitività, e quindi con una serie di curve al limite (mio) e di sorpassi assassini (un paio di entrate in staccata con portellata, tipo Schumacher con Raikkonen ieri sera, resteranno nella mia storia personale) sono riuscito ad arrivare terzo, non troppo lontano dai primi due.

Insomma, non credevo che fosse così divertente: la sensazione che si prova arrivando a sessanta all’ora, su un cosetto a tre centimetri da terra, al fondo di una discesa che finisce contro il muro del garage, e dell’improvvisa inchiodata con curva a gomito, è davvero piacevole. Torneremo di sicuro, anzi, stiamo già progettando un campionato inter nos…

divider
lunedì 23 Ottobre 2006, 10:52

Ave, IE7…?

Seconda puntata: mi sono installato Internet Explorer 7 per risolvere il problema, e così ho potuto farci un giro. In pratica, è la versione Microsoft di Firefox: se andate a scaricarlo, vi troverete di fronte a un enorme messaggio che dice che con questa versione ci hanno ascoltato e soddisfatto, ma in realtà hanno solo copiato pari pari le innovazioni di Firefox, come il tabbed browsing e la barra di ricerca. L’interfaccia però è particolare: sono spariti i menu e la maggior parte delle operazioni ora sta in posizioni non ovvie dentro menu a tendina attivati da pulsanti. Sarà…

Per quanto riguarda lo sviluppo dei siti, esiste per fortuna una esauriente descrizione di tutte le incompatibilità con le versioni precedenti, pessimamente tradotta come “elenco di controllo per sviluppatori”. Esistono poi due add-on che vi conviene scaricare e installare, naturalmente dopo aver provato l’autenticità della vostra copia di Windows XP SP2 tramite il controllo Windows Genuine: il primo è il Readiness Toolkit, che in realtà si rivela essere un set di pagine HTML in locale, con informazioni di varia utilità; il secondo è la Developer Toolbar, che contiene un analizzatore DOM (quasi introvabile: dovete premere su Tools, quindi su Toolbar, quindi su Developer Toolbar, quindi cliccare su View DOM nella barra che compare) anche esso copiato pari pari da quello di Firefox (da denuncia…). Anzi no: quando selezionate un elemento della pagina, l’analizzatore di Firefox lo segnala con una cornice rossa che lampeggia tre volte, mentre quello di IE7 con una cornice blu che lampeggia quattro volte…

Comunque, leggendo questo articolo sulle novità riguardanti i fogli di stile, scoprirete che hanno cambiato il valore di default dell’overflow degli elementi, da hidden a visible, per cui è probabile che certe parti che prima venivano nascoste da altre ora restino in primo piano (vedi quello che succedeva a me). Rimettendo esplicitamente a hidden il valore della proprietà in un certo numero di elementi, ho apparentemente risolto il problema, pur dovendo rinunciare a quel bell’effetto per cui il paragrafo in corso si espandeva subito alla fine del riquadro (ora bisogna aspettare il nuovo paragrafo). Però non ho più a disposizione Internet Explorer 6: qualcuno che lo usa mi segnala se è ancora tutto ok?

La conclusione di tutto questo, comunque, tra verifiche anti-privacy, download incrociati, visualizzazioni sballate e incompatibilità sottili, è che la vita è più facile usando Firefox al posto di Internet Explorer, e magari Ubuntu Linux al posto di Windows…

divider
 
Creative Commons License
Questo sito è (C) 1995-2019 di Vittorio Bertola - Informativa privacy e cookie
Alcuni diritti riservati secondo la licenza Creative Commons Attribuzione - Non Commerciale - Condividi allo stesso modo
Attribution Noncommercial Sharealike