Sky
Vittorio vb Bertola
Affacciato sul Web dal 1995

Dom 20 - 19:11
Ciao, essere umano non identificato!
Italiano English Piemonteis
home
home
home
chi sono
chi sono
guida al sito
guida al sito
novità nel sito
novità nel sito
licenza
licenza
contattami
contattami
blog
near a tree [it]
near a tree [it]
vecchi blog
vecchi blog
personale
documenti
documenti
foto
foto
video
video
musica
musica
attività
net governance
net governance
cons. comunale
cons. comunale
software
software
aiuto
howto
howto
guida a internet
guida a internet
usenet e faq
usenet e faq
il resto
il piemontese
il piemontese
conan
conan
mononoke hime
mononoke hime
software antico
software antico
lavoro
consulenze
consulenze
conferenze
conferenze
job placement
job placement
business angel
business angel
siti e software
siti e software
admin
login
login
your vb
your vb
registrazione
registrazione

Archivio per il giorno 11 Febbraio 2010


giovedì 11 Febbraio 2010, 13:05

La guerra civile fredda

Da ieri gira a ciclo continuo sui telegiornali Mediaset un servizio ironico-sfottente che racconta questa storia: l’avvocato di un ladruncolo che arriva in aula prima dell’udienza, butta un occhio sulle carte del giudice e vi trova la sentenza gi√† scritta, prima ancora che il processo cominci. La storia viene ovviamente utilizzata dai media berlusconiani per saltare alle conclusioni: la magistratura √® tutta pigra, inefficiente e soprattutto piena di pregiudizi a sfavore degli imputati, tanto da dare per scontato che saranno condannati.

In realt√† lo scandalo √® relativo: in buona parte dei processi per piccoli reati le cose sono gi√† talmente chiare e provate dall’azione di polizia che effettivamente √® difficile che il processo finisca diversamente dalla condanna. Ma la questione interessante √® un’altra: c’√®, tra gli spettatori di questi media, un’Italia che √® effettivamente convinta che la magistratura sia tutta faziosa e forcaiola; un’Italia che, a priori, tifa “contro” la magistratura. E ovviamente c’√® la parte opposta, quella degli oppositori di Berlusconi e del suo regime, che d√† per scontato che tutte le critiche alla magistratura siano fatte dai criminali per delegittimarla; che tifa “a favore”. La verit√† sta ovviamente nel mezzo; ci saranno giudici equi e giudici faziosi, giudici coraggiosi e giudici imboscati. Ma questo non interessa pi√Ļ a nessuno: ognuno √® assolutamente convinto che la verit√† stia dalla propria parte.

Il discorso, purtroppo, √® pi√Ļ generale. C’√® un’Italia per cui Berlusconi √® vittima di una campagna di odio e anche di attentati fisici, e c’√® un’Italia per cui l’attentato a Berlusconi non √® mai avvenuto ed √® una sua invenzione ben pianificata. C’√® un’Italia in cui la TAV √® una grande occasione di sviluppo i cui oppositori sono terroristi che mandano lettere con pallottole, e un’Italia in cui essa √® un progetto mafioso concepito con la sola e chiara intenzione di mangiarci sopra.

La via di mezzo non esiste, anzi chi la considera √® visto da entrambe le parti come un traditore; e l’informazione, che avrebbe il dovere di essere obiettiva e di calmare le acque, si schiera acriticamente da una parte o dall’altra, avvalorando le certezze di ciascuno, ed essendo considerata ormai soltanto come uno strumento di propaganda per una posizione decisa a priori.

E’ in questo modo che le due fazioni imparano a odiarsi, perch√© ognuna pensa che l’altra neghi la verit√† – quella che essa percepisce come verit√† lampante – e dunque che lo faccia in malafede. Non c’√® dialogo e non c’√® conciliazione; c’√® solo un urlare sempre pi√Ļ forte per sconfiggere l’avversario, anzich√© convincerlo.

Questa è la sostanza di una guerra civile fredda: una situazione in cui due consistenti gruppi sociali si odiano e si vogliono eliminare a vicenda. Il problema sta nel rischio che prima o poi, in qualche modo, la situazione si scaldi.

divider
 
Creative Commons License
Questo sito è (C) 1995-2020 di Vittorio Bertola - Informativa privacy e cookie
Alcuni diritti riservati secondo la licenza Creative Commons Attribuzione - Non Commerciale - Condividi allo stesso modo
Attribution Noncommercial Sharealike