Sky
Vittorio vb Bertola
Wandering on the Web since 1995

Sat 20 - 0:44
Hello, unidentified human being!
Italiano English Piemonteis
home
home
home
about me
about me
site help
site help
site news
site news
license
license
contact me
contact me
blog
near a tree [it]
near a tree [it]
old blogs
old blogs
personal
documents
documents
photos
photos
videos
videos
music
music
activities
net governance
net governance
town council
town council
software
software
help
howto
howto
internet faq
internet faq
usenet & faqs
usenet & faqs
stuff
piemonteis
piemonteis
conan
conan
mononoke hime
mononoke hime
ancient software
ancient software
biz
consultancy
consultancy
talks
talks
job placement
job placement
business angel
business angel
sites & software
sites & software
admin
login
login
your vb
your vb
register
register

Archivio per il giorno 6 Luglio 2006


giovedì 6 Luglio 2006, 20:12

Pizzighettone

Io non credo che veramente la Juve finir√† in serie C; penso che se la caver√† con la B e un’ampia penalizzazione. Ad ogni modo, alcune reti televisive si stanno divertendo molto a sfottere i poveri gobbi; ed ecco quindi il servizio introduttivo su Pizzighettone – Juventus, che (insieme al derby con l’Ivrea) potrebbe effettivamente essere l’anno prossimo il big match della serie C1, girone A. Per quanto sia difficile crederlo, √® veramente andato in onda nell’edizione di mezzogiorno di Studio Aperto!

divider
giovedì 6 Luglio 2006, 14:32

Capo, ti voglio parlare

E’ bello rientrare in ufficio dopo la pausa pranzo (oggi eccezionalmente al lavoro su un PC con Windows, invece del solito Ubuntu, per via di tool Nokia altrimenti non disponibili) e, pensando al lavoro da fare, venire accolti da questa schermata:

schermo_pc_vb_small.png

Quanto ci metterò a trattare i 54513 messaggi non letti che stanno nella mia inbox?

divider
giovedì 6 Luglio 2006, 11:10

Benefit aziendali II

Stamattina ero fermo al semaforo davanti a casa mia, quello in cui il controviale di corso Francia si immette in piazza Massaua. Nonostante il fatto che, quando √® rosso, sia verde per chi sta percorrendo la piazza e per i pedoni che attraversano il corso, √® un semaforo che quasi nessuno rispetta; auto e persino camion (quel controviale √® di fatto un raccordo tra l’uscita della tangenziale di corso Marche e la circonvallazione interna di via De Sanctis) sfrecciano senza problemi anche col rosso. L’operazione √® abbastanza inutile, perch√® poi il traffico costringe a fermarsi al successivo rosso, cento metri pi√Ļ avanti, all’incrocio con via De Sanctis; ma sembra che nessuno possa trattenersi dal guadagnare cento metri.

In pi√Ļ, stamattina c’era un camion fermo poco prima dell’incrocio con le quattro frecce, perch√® l’autista stava chiedendo indicazioni a un passante; per cui c’era una sola corsia utilizzabile, quella di sinistra.

Io mi sono immesso sul controviale, e mi sono fermato al semaforo rosso sulla corsia di sinistra. Davanti a me, una signora ha iniziato ad attraversare, col verde. Dietro di me, √® arrivato un altro camion, che arrivato giusto contro il mio baule ha effettuato un brusco spostamento a destra, infilandosi tra il mio retro e la punta del camion fermo, per sorpassarmi a destra e passare col rosso. Ovviamente, la signora che attraversava davanti a me gli √® spuntata all’improvviso davanti al muso, al che il camion ha inchiodato, l’ha mancata di venti centimetri e ha accelerato imperterrito per terminare il passaggio col rosso.

Dietro il camion, c’era una fila di auto. La prima, visto che la signora era ormai ferma e un po’ spaventata, ne ha approfittato per passare col rosso anche lei. La seconda, per√≤, era un’auto dei vigili urbani (targata, se ho visto bene, AW485KG; questo per fornire informazioni utili all’identificazione).

Conoscendo i miei polli, non √® che mi aspettassi che il vigile andasse a multare il camionista, che era ovviamente fermo al secondo semaforo cento metri pi√Ļ avanti. Per√≤ mi sarei almeno aspettato che, se non voleva raggiungere il camion, si fermasse al semaforo rosso, accanto a me.

Invece, anche il vigile si è spostato a destra, sfiorando il mio retro, e ha sfrecciato tranquillamente col rosso per proseguire per la sua strada.

divider
 
Creative Commons License
This site (C) 1995-2024 by Vittorio Bertola - Privacy and cookies information
Some rights reserved according to the Creative Commons Attribution - Non Commercial - Sharealike license
Attribution Noncommercial Sharealike