Sky
Vittorio vb Bertola
Fasendse vëdde an sla Ragnà dal 1995

Dum 28 - 2:00
Cerea, përson-a sconòssua!
Italiano English Piemonteis
chi i son
chi i son
guida al sit
guida al sit
neuve ant ël sit
neuve ant ël sit
licensa
licensa
contatame
contatame
blog
near a tree [it]
near a tree [it]
vej blog
vej blog
përsonal
papé
papé
fotografie
fotografie
video
video
musica
musica
atività
net governance
net governance
consej comunal
consej comunal
software
software
agiut
howto
howto
internet faq
internet faq
usenet e faq
usenet e faq
autre ròbe
ël piemonteis
ël piemonteis
conan
conan
mononoke hime
mononoke hime
vej programa
vej programa
travaj
consulense
consulense
conferense
conferense
treuvo travaj
treuvo travaj
angel dj'afé
angel dj'afé
sit e software
sit e software
menagé
login
login
tò vb
tò vb
registrassion
registrassion

Archivio per il giorno 25 Luglio 2006


martedì 25 Luglio 2006, 21:45

Il governo degli indulti

E’ difficile commentare una serata come questa, in cui da una parte su Calciopoli, dopo la task force prodiana dei Rossi e dei Borrelli, arriva il prevedibile colpo di spugna, e dall’altra il governo si appresta ad approvare un indulto che gli permetter√† di riuscire l√† dove il governo precedente ha sempre fallito, facendo uscire Previti (Tanzi, Ricucci, Fiorani…) di galera.

La sentenza del calcio √® scandalosa; alla fine il tutto si √® ridotto a una scoppola alla Juventus – comunque ridicola, per chi ha truccato interi campionati – e poco altro; la Fiorentina si salva (nonostante tre anni di condanna a Della Valle, che evidentemente aggiustava le partite per diletto e non per la sua squadra); il Milan andr√† addirittura in Champions League (dovr√† solo fare i preliminari, con due partite di cartello in pi√Ļ: che punizione durissima!); alcuni dei personaggi che hanno maneggiato il calcio italiano per decenni, primo fra tutti il capitalio Carraro, sono stati direttamente assolti.

Dell’indulto, che magari Prodi sperava di far passare sottovoce proprio grazie alle sentenze del calcio, scrivono tutti i giornali: per non scontentare Forza Italia, ci hanno messo dentro anche i reati dei finanzieri. Il centrosinistra ha pianto per anni su come il centrodestra facesse gli interessi personali del suo leader, proprio su questi reati; si √® indignato per le leggi ad personam; poi, andato al governo, tempo tre mesi e fa la stessa cosa. Per fortuna almeno Di Pietro √® sceso in piazza; spero che su questa vicenda non ceda.

Non sono il solo, stasera, ad essere indignato. Ma visto come la legalit√† viene maltrattata nell’Italia di Prodi II, c’√® solo una cosa che mi viene da dire, anche se non avrei mai pensato di doverlo fare: per il bene dei pochi onesti che ancora resistono, ridateci presto Berlusconi.

divider
 
Creative Commons License
Cost sit a l'è (C) 1995-2021 ëd Vittorio Bertola - Informassion sla privacy e sij cookies
Certidun drit riservà për la licensa Creative Commons Atribussion - Nen comersial - Condivide parej
Attribution Noncommercial Sharealike