Sky
Vittorio vb Bertola
Wandering on the Web since 1995

Fri 28 - 16:03
Hello, unidentified human being!
Italiano English Piemonteis
home
home
home
about me
about me
site help
site help
site news
site news
license
license
contact me
contact me
blog
near a tree [it]
near a tree [it]
old blogs
old blogs
personal
documents
documents
photos
photos
videos
videos
music
music
activities
net governance
net governance
town council
town council
software
software
help
howto
howto
internet faq
internet faq
usenet & faqs
usenet & faqs
stuff
piemonteis
piemonteis
conan
conan
mononoke hime
mononoke hime
ancient software
ancient software
biz
consultancy
consultancy
talks
talks
job placement
job placement
business angel
business angel
sites & software
sites & software
admin
login
login
your vb
your vb
register
register

Archivio per il giorno 1 Aprile 2008


martedì 1 Aprile 2008, 17:44

Pane e Walter per tutti

Io non ho ancora deciso se e cosa votare; sono nel grande calderone degli indecisi. Sono ovviamente tentato dal votare il PD, non solo perch√© sono sempre stato di centrosinistra, ma anche perch√© qualche elemento di novit√† interessante effettivamente c’√®.

Solo che mettetevi nei miei panni: guardo distrattamente i giornali, e scopro che stamattina Walter dice: “Investiremo tre miliardi di euro per costruire centomila nuovi alloggi!”. Lasciamo perdere il fatto che tre miliardi diviso centomila fa 30.000 euro per alloggio, e con 30.000 euro in una citt√† italiana ci costruisci forse un garage; comunque, presa in isolamento pu√≤ anche essere una boutade ancora perdonabile.

Per√≤, riprendendo i giornali, scopro che Veltroni, solo negli ultimi due giorni, ha promesso anche: cure dentali sovvenzionate e calmierate per tutti; no alla burocrazia, taglieremo cinquemila leggi; libri scolastici gratis per tutti gli studenti italiani; basta ai burocrati di partito, nel governo ministri senza tessera; aumenti di stipendi, salari e pensioni per tutti, e prezzi controllati; fecondazione assistita pi√Ļ libera; e altro ancora. Lo confesso, mi cascano le palle: mi sembra di sentire il Berlusconi dei tempi migliori, o anche solo un vu’ cumpr√† da spiaggia che ti promette qualsiasi cosa purch√© tu compri la sua merce.

Di certo, non mi pare di sentire uno statista; perch√© uno statista serio, di fronte all’Italia di oggi, direbbe soltanto una cosa, cio√© che la situazione √® grigia, che abbiamo vissuto al di sopra delle nostre possibilit√†, che ci toccano lacrime e sangue, ma anche che comunque, smettendo di fare gli egoisti, i maneggioni e i piagnoni, e con un po’ di fiducia e tanto olio di gomito, ce la possiamo fare.

Eppure non ho sentito nessuno, ma proprio nessuno, proporsi con un messaggio del genere: anche i dieci nani, dalla Sinistra Polemica alla Destra Champagn√© passando per l’Unione Democratica della Libert√† per i Cittadini Consumatori Non-Votanti e Specialmente le Donne (ci sar√† di sicuro una lista con questo nome), scimmiottano i due nanoni aggiungendo in pi√Ļ un tono vittimista, cio√® sostenendo che non √® che noi non li votiamo perch√©, a parte forse un paio, sono quattro buffoni in cerca di visibilit√† personale e di briciole miliardarie di fondi pubblici, ma perch√© c’√® da qualche parte un grande cattivo che non vuole che emergano le loro presunte qualit√†.

Diciamoci la verit√†: sarebbe una grande commedia, se nel frattempo l’Italia non andasse a rotoli. Cos√¨, purtroppo, rischia di diventare una tragedia.

divider
 
Creative Commons License
This site (C) 1995-2020 by Vittorio Bertola - Privacy and cookies information
Some rights reserved according to the Creative Commons Attribution - Non Commercial - Sharealike license
Attribution Noncommercial Sharealike