Sky
Vittorio vb Bertola
Affacciato sul Web dal 1995

Lun 13 - 13:21
Ciao, essere umano non identificato!
Italiano English Piemonteis
home
home
home
chi sono
chi sono
guida al sito
guida al sito
novità nel sito
novità nel sito
licenza
licenza
contattami
contattami
blog
near a tree [it]
near a tree [it]
vecchi blog
vecchi blog
personale
documenti
documenti
foto
foto
video
video
musica
musica
attività
net governance
net governance
cons. comunale
cons. comunale
software
software
aiuto
howto
howto
guida a internet
guida a internet
usenet e faq
usenet e faq
il resto
il piemontese
il piemontese
conan
conan
mononoke hime
mononoke hime
software antico
software antico
lavoro
consulenze
consulenze
conferenze
conferenze
job placement
job placement
business angel
business angel
siti e software
siti e software
admin
login
login
your vb
your vb
registrazione
registrazione
mercoledì 2 Settembre 2009, 22:30

Non ritorno (2)

Oggi ho passato la giornata a vagliare possibilit√† di lavoro all’estero, pur se con grande incertezza: ci sono opportunit√† molto interessanti, ma non √® comunque facile ottenerle da straniero, e poi non √® facile nemmeno trasferirsi in un’altra parte del mondo.

Stasera per√≤ tornavo a casa in auto, dopo una cena in pizzeria, e mentre percorrevo sulla corsia di destra corso Vittorio per immettermi nella rotonda di piazza Rivoli sono stato affiancato a sinistra da un’auto dei carabinieri, senza sirene n√® lampeggianti. Ci siamo fermati fianco a fianco per dare la precedenza alla rotonda, poi appena la rotonda si √® liberata siamo partiti insieme, io nella corsia esterna e i carabinieri nella corsia interna della rotonda. Eravamo perfettamente paralleli quando l’auto dei carabinieri ha sgasato e mi ha tranquillamente tagliato la strada, attraversando tutta la rotonda senza n√© frecce n√© altre segnalazioni, per uscire e immettersi nella corsia riservata ai bus di corso Lecce.

Io ho inchiodato e ho evitato di un pelo l’incidente, ma molti dei miei dubbi sul cercare un lavoro all’estero sono spariti.

Tag Technorati: ,
divider

11 commenti a “Non ritorno (2)”

  1. Salvofan:

    Grande Vitto!!! Quando e’ che ti posso venire a trovare in Silicon Valley?

  2. Massimo Manca:

    Nel disperato tentativo di trattenerti, ti chioso solo che la corsia degli autobus in corso Lecce non √® riservata, ma solo prioritaria (forse avevi scrito qualcosa del genere tu stesso): ci puoi stare, ma se vedi che arriva un autobus devi lasciare strada. Comunque, a occhio, non √® che le forze dell’ordine in altri paesi commettano meno abusi, eh.

  3. AlePollon:

    Vittorio intendeva proprio la corsia riservata, quella che fiancheggia le rampe del sottopasso. La corsia tratteggiata parte dagli isolati successivi.

    Non che non voglia trattenerti, Vitto! Se parti mi mancherai

  4. maxxfi:

    E la passione per le stelle e per Torino?
    Lista Civica in Esilio non suona molto bene ;-)

  5. vb:

    Beh, per ora sto solo mandando qualche curriculum; prima che la cosa possa avvenire devono incontrarsi un lavoro che mi attira, un posto che mi piaccia e delle condizioni economiche accettabili: di questi tempi potrebbe anche non succedere mai…

  6. simonecaldana:

    Hai dimenticato che serve anche qualcuno che ti voglia assumere :)

  7. Lobo:

    i miei amici informatici trasferitisi all’estero hanno fatto piu’ o meno nello stesso modo. Hanno scelto una nazione, si sono trasferiti li per uno/due mesi, hanno trovato lavoro.

    Ma si trattava di posizioni non manageriali, chiaramente.

  8. Lobo:

    nella tua posizione, ora che ci penso, ti suggerirei di metterti in mano a una di quelle aziende di “cacciatori di teste”. Praticamente sono degli uffici di collocamento, ma per l’upper management. Di solito funzionano.

  9. lilith:

    Non per scoraggiarla:a una mia amica, ricercatrice universitaria con collaborazioni al CNR per ricerche sul genoma umano (mica bao bao micio micio)non hanno rinnovato il contratto. E vabb√®, ha subito trovato lavoro a Madrid e sta provando l’ebbrezza dell’essere considerata extracomunitaria in Europa. Per poter ANDARE A PARLARE con l’ufficio permessi di soggiorno ha dovuto prima affittare un alloggio ed ottenere una linea telefonica FISSA, altrimenti non avrebbero preso in considerazione la sua pratica. Pare che la burocrazia spagnola non abbia proprio nulla da invidiare a quella italiana, con una spiccata somiglianza per quella borbonica. Prima di mandare il curriculum si informi bene….in bocca al lupo.

  10. maxxfi:

    Ma hai controllato se Vinton & friends avessero bisogno di aiuto?

  11. Yari:

    semplicemente LOL.

 
Creative Commons License
Questo sito è (C) 1995-2020 di Vittorio Bertola - Informativa privacy e cookie
Alcuni diritti riservati secondo la licenza Creative Commons Attribuzione - Non Commerciale - Condividi allo stesso modo
Attribution Noncommercial Sharealike