Sky
Vittorio vb Bertola
Fasendse vëdde an sla Ragnà dal 1995

Lùn 25 - 18:33
Cerea, përson-a sconòssua!
Italiano English Piemonteis
chi i son
chi i son
guida al sit
guida al sit
neuve ant ël sit
neuve ant ël sit
licensa
licensa
contatame
contatame
blog
near a tree [it]
near a tree [it]
vej blog
vej blog
përsonal
papé
papé
fotografie
fotografie
video
video
musica
musica
atività
net governance
net governance
consej comunal
consej comunal
software
software
agiut
howto
howto
internet faq
internet faq
usenet e faq
usenet e faq
autre ròbe
ël piemonteis
ël piemonteis
conan
conan
mononoke hime
mononoke hime
vej programa
vej programa
travaj
consulense
consulense
conferense
conferense
treuvo travaj
treuvo travaj
angel dj'afé
angel dj'afé
sit e software
sit e software
menagé
login
login
tò vb
tò vb
registrassion
registrassion

Archivio per il giorno 4 Novembre 2009


mercoledì 4 Novembre 2009, 13:11

Licenziati per interposta azienda

Si sta finalmente diffondendo sui media la scandalosa vicenda dei lavoratori dei call center del gruppo Omega, ossia di aziende dai brillanti e moderni nomi di Agile e Phonemedia.

I call center sono una forma moderna di schiavit√Ļ, non tanto nel lavoro in s√© – che come ogni lavoro pu√≤ piacere o non piacere – ma nelle forme contrattuali. Sono il tipico luogo dove i giovani italiani vengono imbarcati in modo rigorosamente precario, sottopagati e spremuti il pi√Ļ possibile e poi, quando in teoria dovrebbero essere pronti per una assunzione come previsto anche dalla legge, cacciati per sostituirli con nuovi giovani, in una catena di montaggio dello sfruttamento.

Si tratta di un lavoro massificato per definizione: tot lavoratori fanno tot telefonate, tot telefonate fanno tot incassi per l’azienda. Finito l√¨. Ci vuole spesso molta professionalit√† per essere in grado di aiutare qualcuno a distanza via telefono, ma non √® questo il punto; ci√≤ che interessa √® soltanto il ritmo e il numero delle telefonate svolte, e al massimo – per quelli che “fanno outbound”, cio√® rompono le scatole alla gente a casa cercando di vendere qualcosa – la capacit√† piazzistica di vendere qualcosa a qualunque costo.

La crescita italiana nell’ICT degli scorsi anni non √® mai stata basata sulla ricerca o sull’innovazione, ma sui call center (che in Italia sono considerati un servizio ICT, perch√© per funzionare “usano il compiuter”): per definizione dunque √® di basso livello, non crea progresso duraturo ed √® funzionale solo all’arricchimento degli sfruttatori. Per√≤, persino in un paese di chiacchiere come il nostro, non si pu√≤ telefonare all’infinito: dunque arriva la crisi e di conseguenza ci sono meno telefonate, dunque servono meno lavoratori. E cosa si fa?

Beh, le aziende che prima hanno lucrato – a partire da Eutelia, e per chi ha la memoria corta ricordo che qui si parla giustamente male di Eutelia da un lustro abbondante; Eutelia che peraltro aveva acquistato lavoratori da Getronics, che li aveva acquistati da Olivetti, in una catena di commercio umano senza fine – ora scaricano al pi√Ļ presto l’intera baracca, secondo il modello della “bad company”; perch√© in Italia licenziare √® impossibile persino quando sarebbe giusto, ma sbolognare migliaia di lavoratori a una scatola vuota in modo che possa poi fallire e lasciarli in mezzo alla strada √® una soluzione assolutamente permessa. Dunque, Omega – azienda di propriet√† di fiduciarie di fiduciarie di chiss√† chi e con chiss√† quali fondi, con un sito web di una pagina sola – compra Agile promettendo investimenti e rilanci, e poi dopo un mese sparisce e smette di pagare gli stipendi.

E poi, oltre a fotterti, ti prendono anche per il culo: già, perché una azienda dal nome Omega che altro scopo può avere?

divider
 
Creative Commons License
Cost sit a l'è (C) 1995-2021 ëd Vittorio Bertola - Informassion sla privacy e sij cookies
Certidun drit riservà për la licensa Creative Commons Atribussion - Nen comersial - Condivide parej
Attribution Noncommercial Sharealike