Sky
Vittorio vb Bertola
Affacciato sul Web dal 1995

Sab 24 - 20:26
Ciao, essere umano non identificato!
Italiano English Piemonteis
home
home
home
chi sono
chi sono
guida al sito
guida al sito
novità nel sito
novità nel sito
licenza
licenza
contattami
contattami
blog
near a tree [it]
near a tree [it]
vecchi blog
vecchi blog
personale
documenti
documenti
foto
foto
video
video
musica
musica
attività
net governance
net governance
cons. comunale
cons. comunale
software
software
aiuto
howto
howto
guida a internet
guida a internet
usenet e faq
usenet e faq
il resto
il piemontese
il piemontese
conan
conan
mononoke hime
mononoke hime
software antico
software antico
lavoro
consulenze
consulenze
conferenze
conferenze
job placement
job placement
business angel
business angel
siti e software
siti e software
admin
login
login
your vb
your vb
registrazione
registrazione

Archivio per il giorno 5 Settembre 2006


martedì 5 Settembre 2006, 18:41

[[Ryan Adams – Let It Ride]]

Le vacanze sono finite, ma a quelli di voi che hanno ancora voglia di sognare un viaggio e una strada dispiegata fino all’orizzonte propongo questo bel pezzo di Ryan Adams. (Quando vi posto un pezzo voi lo scaricate diligentemente coi vostri asinelli, vero?)

Per chi non lo conoscesse, ha una sola lettera di differenza ma nessun collegamento con lo sdolcinato cantante per cui il governo canadese si √® gi√† scusato ufficialmente in numerose occasioni; Ryan si inserisce pi√Ļ nel filone DylanSpringsteen con un po’ di country nel mezzo.

Il pezzo in questione è malinconico ma molto bello; anche perchè è vero che nessuno è mai veramente pronto a partire, a lasciarsi un paesaggio familiare dietro le spalle e scoprire senza paura quello nuovo. Eppure è così che funziona.

Moving like the fog on the Cumberland River
I was leaving on the Delta Queen
And I wasn’t ready to go
I’m never ready to go
27 years of nothing but failures
And promises that I couldn’t keep
Oh lord, I wasn’t ready to go
I’m never ready to go
Let it ride
Let it ride easy down the road
Let it ride
Let it take away all of the darkness
Let it ride
Let it rock me in the arms of stranger’s angels until it brings me home
Let it ride, let it roll, let it go

Loaded like a sailor tumbling off a ferry boat
I was at the bar till three
Oh Lord, and I wasn’t ready to go
I’m never ready to go
Tennessee’s a brother to my sister Carolina
Where they’re gonna bury me
And I ain’t ready to go
I’m never ready to go
Let it ride
Let it ride easy down the road
Let it ride
Let it take away all of this darkness
Let it ride
Let it rock me in the arms of stranger’s angels until it brings me home
Let it ride, let it roll, let it go

I wanna see you tonight
Dancing in the endless moonlight
In the parking lot in the headlights of cars
Someplace on the moon
Where they moved the drive-in theater
Where I left the car that I can’t find but I still got the keys to
Let it ride
Let it ride easy down the road
Let it ride
Let it take away all of this darkness
Let it ride
Let it rock me in the arms of stranger’s angels until it brings me home
Let it ride, let it roll, let it go

divider
 
Creative Commons License
Questo sito è (C) 1995-2020 di Vittorio Bertola - Informativa privacy e cookie
Alcuni diritti riservati secondo la licenza Creative Commons Attribuzione - Non Commerciale - Condividi allo stesso modo
Attribution Noncommercial Sharealike