Sky
Vittorio vb Bertola
Affacciato sul Web dal 1995

Gio 23 - 11:28
Ciao, essere umano non identificato!
Italiano English Piemonteis
home
home
home
chi sono
chi sono
guida al sito
guida al sito
novità nel sito
novità nel sito
licenza
licenza
contattami
contattami
blog
near a tree [it]
near a tree [it]
vecchi blog
vecchi blog
personale
documenti
documenti
foto
foto
video
video
musica
musica
attività
net governance
net governance
cons. comunale
cons. comunale
software
software
aiuto
howto
howto
guida a internet
guida a internet
usenet e faq
usenet e faq
il resto
il piemontese
il piemontese
conan
conan
mononoke hime
mononoke hime
software antico
software antico
lavoro
consulenze
consulenze
conferenze
conferenze
job placement
job placement
business angel
business angel
siti e software
siti e software
admin
login
login
your vb
your vb
registrazione
registrazione
giovedì 22 Ottobre 2009, 16:18

Rivoli, provincia di Reggio Calabria

La fantastica saga della piccola Locride a ovest di Torino si √® arricchita in questi giorni di un altro capitolo. La storia dei commercialisti Ragazzoni – padre e figlio – √® nel frattempo giunta all’onore delle cronache, dato che, non paghi dello smacco di non essere riusciti a nominare il figlio revisore dei conti a Rivoli, hanno cercato di riconfermarlo revisore dei conti della Provincia di Torino (il cui presidente Saitta, ricordiamo, √® ex sindaco di Rivoli) nonostante fosse stato nel frattempo direttamente coinvolto nell’indagine. Ma non √® finita qui!

Ieri, infatti, ho fatto un salto sulla sedia leggendo gli articoli sull’ultimo scandalo di ndrangheta torinese: la scoperta di infiltrazioni nel mercato dell’edilizia, nelle costruzioni dei villaggi olimpici e del quartiere Spina 3, e ovviamente nella realizzazione della Tav (naturalmente l’intervistatore della Stampa fa precisare al magistrato che si tratta della Torino-Novara: volete mica dire apertamente sul giornale cittadino che la Torino-Lione sarebbe, tra le altre cose, una forma di enorme finanziamento pubblico alla mafia?).

Perch√©, naturalmente, la vicenda si svolge a Rivoli: e dove se no? Si parla dell’Ediltava, immobiliare rivolese che possiede box e appartamenti per sei milioni di euro, che secondo l’inchiesta sarebbero di provenienza calabrese, della cosca ndranghetosa di Cimin√†: provincia di Reggio Calabria, dieci chilometri nell’entroterra di Locri. A venti chilometri da Locri sta invece Caulonia, dove l’immobiliare voleva costruire un immancabile centro commerciale, sempre con i proventi del traffico di droga.

Ma la cosa che mi ha fatto saltare sulla sedia non √® questa: √® che tra gli indagati si trova anche un certo Giuseppe Morena, anche lui commercialista e revisore dei conti, il quale, rivedendo i conti dell’Ediltava, avrebbe valutato e autenticato un prezzaccio – 30.000 euro – per una azienda che ne valeva diversi milioni, quando il boss della cosca, gi√† indagato, si trov√≤ a dover vendere in tutta fretta l’immobiliare a un prestanome per evitare che nel frattempo la magistratura gli sequestrasse tutto.

Speravo in una omonimia, ma uno scambio di telefonate con la nostra colonna rivolese ha confermato tutto: si tratta dello stesso Giuseppe Morena che non pi√Ļ di quattro mesi fa si era candidato sindaco di Rivoli per la coalizione di centrodestra, arrivando – risultato incredibile per un candidato di centrodestra in una citt√† storicamente rossa – fino al ballottaggio.

Di Morena √® ancora in linea il sito elettorale, con la sua biografia, dalla quale apprendiamo che √® nato a Rivoli da genitori immigrati “dalla provincia di Reggio Calabria”, tanto che ha trascorso le estati della sua giovinezza “a pescare nell’incantevole Stretto di Messina” (il luogo preciso √® ignoto; dunque chilometraggio da Locri non pervenuto, ma comunque non elevato). Pertanto, tra una consulenza di finanza etica e il suo lavoro “su un tema molto complesso e particolare che riguarda “La responsabilit√† Sociale delle Imprese””, deve avere avuto anche il tempo di mantenere rapporti di amicizia con i suoi paesani e di fargli pure qualche favore, naturalmente scorrelato dal suo perdurante successo elettorale in citt√†.

Ma se voi siete di quelli che stanno festeggiando perch√© ancora una volta i corrotti berlusconiani sono stati scoperti e fermati, forse √® il caso che vi fermiate un attimo: perch√© Morena era s√¨ candidato per il centrodestra, ma fino al giorno prima era assessore al Bilancio della precedente giunta di centrosinistra, nonch√© membro del direttivo del locale circolo del PDmenoL. Ed era nel centrosinistra, sia pure con proprie liste civiche, almeno dall’inizio degli anni ’90, quando stava nelle file dell’allora PSI.

Non so da dove venga l’attuale sindaco Dess√¨; so per√≤ che anche lui √® un ex socialista, e che i rivolesi, liberatisi del sindaco PD uscente Guido Tallone (non calabrese e scaricato dal suo stesso partito dopo un solo mandato) e soprattutto dell’ex ex sindaco e attuale consigliere regionale PD Nino Boeti (il quale invece viene da Taurianova… non temete, l√¨ i chilometri da Locri sono gi√† una trentina), sono stati messi dagli apparati di partito di fronte alla scelta forzata tra due ex compagni di partito socialista: sicuramente una scelta determinante per il futuro della citt√†.

Forse voi pensate ancora a mafia & c. come un fenomeno di costume, limitato ad alcune zone del sud Italia, ma in questo caso √® bene che vi svegliate: perch√© anche da noi, come ormai in tutta Europa, ci sono intere isole mafiose a cielo aperto, e controllano l’economia, il territorio e la politica proprio attorno a noi.

divider

37 commenti a “Rivoli, provincia di Reggio Calabria”

  1. for those...:

    Nel paese dove vivo – poco pi√Ļ di 3000 abitanti in provincia di Mil… ah no, scusate, MONZA E BRIANZA – negli ultimi 3 anni ci sono state 2 sparatorie.
    Vittime e aggressori sono sempre calabresi.
    Anche in questa zona Рa due passi da Bergamo dei famosi magutt Рil business delle costruzioni è praticamente monopolio calabro.
    E non sto parlando di hinterland milanese tipo Rozzano o Quarto Oggiaro. Sto parlando di un piccolissimo comune peraltro da sempre (ben) governato da sinistra/centro-sinistra.
    Quasi quasi mi manca la Lega di 10 anni fa, quando ce l’avevano coi TERUN!
    for those… che di cognome fa come un famoso commissario di Vigata! ;-)

  2. Diabolik:

    Egregio Vittorio Bertola

    Direi che il suo post evidenzia con dovizia di particolari il fatto che Rivoli √® un comune mafioso pieno di calabresi e di socialisti…(mah….)
    Se poi vogliamo aggiungere il fatto che il locale rappresentante dei grillini √® figlio di un noto esponente socialista rivolese… beh direi che il quadro si fa agghiacciante! Se dovessimo pure scoprire delle vicine/lontane origini calabresi sarebbe la iattura totale…

    Oppure, caro Bertola, la sua ricostruzione √® un tantino lontana dalla realt√† dei fatti…. perch√® essere calabresi e socialisti… non √® di per s√® una colpa… o sbaglio?

  3. Silvia:

    Ho avuto la triste esperienza di lavorare per il “commercialista” arrestato tre giorni fa. Per tre mesi, tredici anni fa. Naturalmente in nero. Sono tredici anni che aspetto questo momento. Allora non lo denunciai perch√© non avevo prove concrete dei suoi traffici, quando era il caso mi faceva uscire dalla stanza. Ma intuii un sacco di cose, compreso il motivo per cui ci hanno messo tredici anni a prenderlo. Intuivo ma non avevo prove certe. Ricordo che quando “protestavo” con l’ingenuit√† dei miei diciannove anni e della prima esperienza lavorativa dicendo “ma questo non si pu√≤ fare!” la risposta era “tutto si pu√≤ fare, voi uscite da scuola e credete di sapere come va il mondo”.
    Ecco, sì, ho creduto di sapere come dovrebbe andare il mondo, e ci ho creduto per tredici anni e anche se mi sembrano davvero troppo lunghi, oggi vorrei dire un sentito grazie a chi lo ha fermato.
    N.B.: “commercialista” tra virgolette, perch√© l’elemento in realt√† √® un consulente del lavoro, non ha mai passato l’esame da commercialista, e la cosa gli brucia talmente che per tutti questi anni ha fatto il “commercialista” lo stesso.

  4. vb:

    Diabolik: Essere calabresi e/o socialisti certamente non è un segno di disonestà: per esempio, il miglior italiano che io conosca, il professor Rodotà, è di Cosenza. Però (sempre premettendo che fino alla sentenza la colpevolezza non è accertata) venire indagati per il riciclaggio dei soldi della ndrangheta, ecco, quello qualche dubbio lo fa venire.

  5. mfp:

    Vb, lasciali stare questi PD(l)ini travestiti da Diabolik… non si ricordano la storia delle Categorie in filosofia… non appartengono alla specie umana, sono sub-umani… restringono il campo di esistenza al proprio branco invece di sentirsi parte dell’umanita’.

    Silvia, non ti mortificare e collabora con gli inquirenti il piu’ possibile; invece di ringraziare a parole, fai mente locale su questi 13 anni, rintraccia documenti che potrebbero tornare utili alle forze dell’ordine, ogni indizio, ogni evento; fagli il culo! E quando ti sembra di avere pensieri troppo cattivi, beh, mettili in pratica. Sei nella posizione di poter incidere molto piu’ di quanto possa fare chi indaga; sei il miglior alleato che il giudice che presediera’ il giudizio possa avere. Ti costera’ tempo, ma e’ una di quelle soddisfazioni che non si puo’ comprare con Mastercard… che sono le migliori…

  6. Silvia:

    @mpf: ti ringrazio, sarebbe quello che avrei voluto fare, la prima cosa che ho pensato appena ho sentito la notizia. Avrei cose da raccontare, eventi che lasciano intravvedere possibili strade, ma mi sono informata e mi sembra di aver capito di essere fuori tempo massimo (e comunque non ho documenti, non ho indizi certi e non ricordo nemmeno nomi, in fondo sono stati solo tre mesi e ben tredici anni fa!). Vorrei solo poterlo vedere in manette, ma pare sar√† difficile anche questo…
    Penso sia importante il grazie, anche perch√© per gli inquirenti certe volte √® ancora pi√Ļ frustante che per me, tutto questo. Certe volte il loro impegno non viene pagato dalla giustizia.

  7. mfp:

    Silvia, magari e’ perche’ (o tu, o l’avvocato che hai consultato; gli avvocati purtroppo hanno questa deformazione quasi quanto gli amministratori di sistema) stai pensando in modo troppo solipsistico… tra l’altro se il giudice ti sgama che stai facendo una causa SOLO per soldi, ti sfancula rapido rapido e rischi pure di dover pagare tu (e’ Giusto)… vai a parlare col PM per vedere se puoi fornire elementi utili alle sue indagini, invece di pensare a fare tu una causa per avere soldi. Se e’ stato arrestato 3 giorni fa sei in tempissimo. Non so onestamente se la procedura lo consente, non so in quale fase, etc; pero’ a rigor di logica il PM dovrebbe essere in grado di parlare con chi vuole senza infrangere procedura alcuna (ie: se chiedi un appuntamento dicendo che sei stata una dipendente della sua preda… paranoici come sono… ti si presenta a casa senza neanche darti il tempo di attaccare il telefono).

    (ho fatto una quantita’ inimmaginabile di supposizioni; se qualcosa di quel che ho detto non t’e’ piaciuto… per favore non te la prendere, e non rispondere… non serve… tanto anche dicessi “no no no, non e’ vero; non volevo soldi”, non ti crederei lo stesso; passeresti solo da “vero” a “indeterminato”)

  8. Silvia:

    @ mpf: per amor di verit√† ti rispondo: se avessi voluto ottenere qualcosa in pi√Ļ di quel milione e trecentomila Lire che ci “guadagnai” tredici anni fa in tre mesi, lo avrei denunciato immediatamente dopo essermi “licenziata” (virgolette d’obbligo visto che ero in nero). Avevo testimoni, documenti, telefonate etc. Ma all’epoca, che ero un po’ sognatrice e vedevo il mondo pi√Ļ pulito di quello che √®, credevo lo avrebbero beccato molto prima e per cose decisamente meno gravi che gli affari con la ‘ndrangheta…. ma qui mi debbo fermare.
    E comunque, non ho parlato con nessun avvocato. Credo che non potrei fare alcuna denuncia dopo tredici anni. Avrei solo voluto mettere a disposizione cosa ho visto e sentito. In sostanza avrei voluto fare esattamente cosa mi dici tu. Ho parlato con chi se ne intende, tranquillo….

  9. mfp:

    Silvia, per carita’, non e’ che non ti voglio credere… e’ che non ho modo di riscontrare autonomamente quel che dici. Qualcuno lo chiama “doppio cieco”. Ed e’ effettivamente un problema annoso… eheh…

    E’ che, da ignorante di quelle procedure, mi pareva (e mi pare tutt’ora; sempre per onor del vero) semplicemente assurdo che tu non possa comunicare al magistrato inquirente delle informazioni potenzialmente utili su una persona arrestata 4 giorni fa. Quindi le cose sono tre: o tu non hai La Giustizia come movente, o la persona che hai consultato non e’ preparata, o c’e’ qualcosa che non va in quelle procedure. In realta’ ce ne sarebbe anche una quarta (quella sempre vera): io non so (in questo caso: non so le procedure). Ma in quel caso qualcuno mi dovrebbe spiegare – e mo’ sclero (ma non con te, non ti preoccupare; io sclero solo con un dio random) – per quale cazzo di motivo una persona informata su quei (cazzo di) fatti non possa (cazzo) andare a chiedere ad un (cazzo di) segretario di un (cazzo di) pm se li vuole sentire… ecco… tutto qui… (cazzo!)

    (Elena, ci sei? Mi spieghi perche’ – cazzo – le procedure non consentono ad un – cazzo – di laico di collaborare con gli inquirenti? Il pm non ha l’onere di indagare? E se non ascolta la gente, che razza di indagini fa?)

  10. Silvia:

    Allora, mi sono meglio in formata: in pratica non avevo capito niente.
    S√¨, sono in tempo, ma non √® necessario. E’ incastrato per benino…. e comunque cosa ho da dire √® veramente poco. Molte intuizioni, pochi fatti concreti. In sostanza, non vado a far perdere altro tempo…

  11. Diabolik:

    VB: il mio ragionamento voleva solo evidenziare alcune contraddizioni che emergevano in modo evidente dal tuo di ragionamento. Per essere chiari: se inizi a buttare fango su tutti i socialisti di rivoli, occhio che becchi anche il papà di Ivan Della Valle, consigliere dei grillini a Rivoli.

    Sul fatto di aver sottostimato in modo clamoroso il valore di un’azienda sono d’accordo con te. Per√≤ fare una perizia sballata non significa riciclare dei soldi della ndrangheta.

    Tra l’altro hai dimenticato un particolare che lascio a voi commentare: il commercialista arrestato √® stato candidato giugno alle elezioni comunali nella lista civica Rivoli Democratica. Indovinate chi sosteneva questa lista come Sindaco?

    MFP: la tua arroganza è tale che mi fa ricordate taluni politici della prima repubblica e non merita certo una risposta

  12. mfp:

    Diabolik, la prima repubblica era migliore della seconda… ha sofferto “solo” dell’impossibilita’ di remunerare i politici piu’ dei gia’ lauti stipendi che prendevano (ingordigia? O architettura formale troppo facilmente corruttibile?)… e quelli che si sono seduti sulle seggiole liberate dalla magistratura ancora non hanno risolto quel problema; hanno solo consumato. Ti assicuro insomma, che dal mio punto di vista m’hai fatto un complimento. E poi mi spieghi una cosa? Se non merito risposta… perche’ m’hai risposto?

  13. simonecaldana:

    mfp: le tue conclusioni al solito derivano dal fatto che hai il culo al caldo. Se non lo avessi al caldo i tuoi ragionamenti ti porterebbero esattamente nella direzione opposta (cosa che a volte si nota nei tuoi ragionamenti schizofrenici)

  14. mfp:

    simone, io col mio culo ci faccio quel che mi pare… e ho intenzione di tenerlo integro e al caldo finche’ campo anche a costo di passarti sopra con un Tagliaerbe. Devi solo ringraziare che il mio papa si e’ chiamato Totus Tuum, perche’ se fosse stato un Cooperatores Veritatis adesso staresti a farmi un pompino. I ragionamenti che tu definisci “schizofrenici” sono gli stessi di Fritz Thyssen. Ognuno di noi ha la facolta’ e di scegliere come impiegare al propria capacita’ di metabolizzare il paradosso, e di chiedersi quando e’ ora di fermarsi. Io ho appena cominciato e mi fermero’ solo quando l’ultimo dei figli dell’attuale classe dirigente avra’ completato la sua formazione umanistica e tecnica prima dei 18 anni. Ci servono adulti, non Simoni.

  15. Alcor:

    Mfp dopo attente osservazioni credo di poter affermare senza timore di smentita che sei un cretino, e che dietro la fuffa dei paroloni e dei commenti kilometrici non c’√® assolutamente niente.

  16. simonecaldana:

    anche a costo di passarti sopra con un Tagliaerbe
    un comportamento invero adulto e civile.

  17. mfp:

    Alcor

    – il mio Mentore nel 1984 mi ha detto che un prete mi avrebbe dato del cretino (e aveva ragione lui)… io non gli dissi nulla perche’ avevo ancora molto da studiare…

    – il mio Mentore nel 1996 mi ha detto che un politico mi avrebbe dato del pazzo (e aveva ragione lui)… io gli risposi che avevo gia’ studiato i Manuali di psichiatria con cui mi avrebbero analizzato i c.d. Dottori…

    – il mio Mentore nel 2001 mi ha detto che un hacker mi avrebbe dato del presuntuoso… io gli risposi che avevo gia’ studiato i Manuali di informatica…

    – 3 anni fa il mio Mentore mi ha detto che non c’era nient’altro da scoprire… io gli risposi che si sbagliava perche’ avevo quasi finito di studiare me stesso. E ‘sta volta avevo ragione io: sono al piu’ un fesso, ma pur di poter dire al mio Mentore che si sbagliava, ho scoperto che John Titor e’ esistito davvero. E purtroppo non posso dimostrarlo.

    Morale: stupido e’ chi dello stupido’ da’. Ricordatelo tra qualche giorno, Forrest. (VB, ma l’amici tua so’ tutti cosi’ tonti? Poi dici perche’ t’encazzi… scommetto che e’ perche’ non ti danno retta quando invece dovrebbero, e poi quando ottengono risultati diversi dalle aspettative, puff, a piange da VB…)

  18. mfp:

    Simone, da quello che dici scommetto che quando VB ti diceva di pompare con lui per un’autonomia glocale tu stavi dentro al PD a fare il porcello… poi hai rosicato e hai invitato VB a casa tua per guardare la Tivvi’… e ora che guardi il nano cadere a causa dei suoi Eccessi Psicotici Compulsivi (Silvio: “riportare l’etica nella finanza”, 4 ottobre 2008; Barbarella: “da grande voglio fare la mignotta etica”; Veronicuccia: “Gli uomini sono tutti maschilisti”; Tremonti “Posto fisso per un futuro ai giovani”) stai gia’ affilando coltello e forchetta insieme agli altri porci… in presenza di capacita’ trasmissiva sufficiente e controllo d’errore, discutere non e’ mai incivile, lamentarsi di chi discute invece e’ mediocre. (guarda che posso continua’ cosi’ per altri 20 anni eh; Simo’, con me ti conviene sempre fare la pace… io sono Un Signor Nessuno, ma ne ho altri Centomila dentro tra cui capare le risposte… c’ho messo una vita intera a collezionarli tutti, e tanta tanta fatica su Wikipedia… ma non me li fare usare tutti tutti, perche’ qualcuno di loro e’ veramente, veramente, veramente, Kattivo)

  19. vb:

    …state bbooniiiii…

  20. Alcor:

    Che non fosse la prima volta che ti davano del cretino lo immaginavo. Probabilmente non sar√† nemmeno l’ultima.

  21. simonecaldana:

    bene, siamo passati alle minacce (e a malcelate confessioni di tessere un complotto).

  22. simonecaldana:

    ah mfp, se ti danno del cretino pazzo presuntuoso e’ anche possibile che tu lo sia. Non prendere in considerazione questa ipostesi e’, come dire, da presuntuosi :)

  23. Lobo:

    cretino pazzo e presuntuoso non lo so, ma fanboi di sicuro :)

  24. mfp:

    (VB, fortunatamente mfp e’ solo un brand; ma guarda che jene che ci sono la’ fuori nel PD(L)Omega… tutti piccoli invidiosi cresciuti emulando Bart Simpson… se continuano cosi’ rischio di rimpiangere davvero che da piccolo per scappare da mio padre e madre, sono andato a scuola dai preti e dagli hacker, invece di andare da Don Vito ad imparare l’Arte Suprema Della Uno Bianca… e loro sono quelli che senza Anonimato si dicono Civili; segna l’IP, che appena tiro giu’ la maschera tocca metterli ai lavori forzati insieme a quelli che ho collezionato io; non te preoccupa’ dei nomi e cognomi, a quello ci pensa un’altra amica mia… Amanda)

  25. Macchina_Frulla_Parole:

    E’ possibile modificare da “casuale” a “ordinato” il settaggio della Macchina Frulla Parole?

  26. simonecaldana:

    mfp, io non solo qui posto con nome e cognome, ma vb sa anche dove abito. Se poi mfp e’ solo un brand cosa ti offendi personalmente se ne abuso? :)

  27. mfp:

    Simone, non mi hai mai visto, non mi hai mai frequentato, al piu’ m’hai letto DOPO questo messaggio qui ( http://blog.quintarelli.it/blog/2007/02/lo-scandalo-quo.html?cid=83439471#comment-6a00d8341c55f253ef00e550806f6e8834 ), o visto con una camicia Hawaiana nei video del VlogCamp2007 dove per mere questioni di Ottimo Paretiano (Quintarelli all’ultimo momento ha dato buca e io ho fatto supplenza alla meglio; ma m’ero vestito per sembrare piu’ coglione possibile, almeno la Reclutatrice Amanda di Excite & Co, m’avrebbe lasciato in pace) ricordavo ai VideoBloggherz2.0 che sotto l8 ci sono (almeno) altri 7 strati… che i piu’ di loro sono nati a libro gia’ iniziato e concluso… e pensi davvero di potermi offendere con la parola? Io e Io non ci offendiamo per le parole, ma solo per le bugie; e in quel caso non abbaiamo, azzanniamo silenziosamente dritti dritti alla giugulare. 1 solo buco, 1 solo centimetro. Taci e segui in TV la tua vita, pugnetta!

  28. Andrew:

    Ma non vi accorgete che mfp vi sta facendo la supercazzola?

  29. mfp:

    Ecco il cacacazzi di turno. Porca paletta… qua su Internette uno non puo’ MAI fare Your Own Game che qualcuno te lo sputtana a meta’ strada… ci lavori sopra 3 anni in-the-fesso (aka “Ar Cesso”, come direbbe Albertone mio bello in quella magnifica opera d’autore che e’ “Ve c’hanno mai mannato” e che solo chi ha visto il “mio film” fino in fondo ha potuto rinverdire nella memoria)… e puff… arriva il cacacazzi a dire “Tu ci stai mentendo”. E’ successo pure al MOCA2008 (e pure li’ c’aveva ragione lui eh; solo che quando gli ho chiesto “Perche'” s’e’ cagato in mano quanto me… cosi’ l’audience non ha concluso niente; ogni IRQ non necessario e’ un fallimento di tutto il sistema).

    p.s.: Macchina… Macchiavelli era lineare secondo te? E allora perche’ rompi li cojoni? Zitto e impara, pure te. E non te la prenere a male, non e’ niente di Personale; al contrario di Simone che e’ un rosicone di merda come ne ho conosciuti tanti (faresti bene coppia con Alexander Carraturo, o come diamine si chiama); e’ che ‘ste macchine m’hanno rotto li cojoni; so’ tutte buggate. Pero’ secondo la dottrina cristiana legacy qualcuno deve sempre domarle affinche’ ci sia evoluzione. E io non sono d’accordo; quindi PRIMA finisco il mio lavoro e poi torniamo a tavola a linearizzare i problemi non-lineari. As usual…

    p.p.s.: Lobo, grazie, molto generoso, me ne ricordero’ alla prima volta che siamo in un pub; e non per spaccarti un boccale in testa. (t’ho visto a te in questi mesi di blogosperma… secondo me sei uno che sotto sotto e’ buono buonino… purtroppo per verificarlo abbiamo solo due modi: vivere insieme e non te lo raccomando, farti un test del DNA… a quanto scriveva Repubblica.it sembra che ci sia un gene dell’onesta’… ma insomma… Repubblica.it…)

    p.p.p.s.: Simo’, basta te prego, che sto in ritardo mostruoso sul mio scheduling per Conquistare Il Mondo…

  30. simonecaldana:

    cosa ti fa pensare che qualcuno possa essere interessato ad assumerti, mfp?

  31. Andrew:

    E’ assodato, √® una supercazzola prematurata con scappellamento a destra… Come fosse Antani…

  32. mfp:

    Simone, sei Piccolo… perche’ stai pensando ad un qualche tipo di autopromozione. (quanto ancora hai intenzione di andare avanti? Io sono un Curioso Giocherellone Fancazzista: e tu?)

    Andrew, l’apparenza inganna… non ho mai letto 1984 ma la sua razionalizzazione era gustosa; il resto me lo son lasciato per quando mi potro’ finalmente rilassare: e’ dal 1997 che provo a costruire sistemi full distributed economicamente rilevanti e da allora non mi sono fermato un attimo; sto solo cercando di fare il debug del l8 di prossimita’. Non si spreca un libro cosi’ leggendolo quando il buon senso si nasconde per paura del senso comune. Il motivo per cui ho fatto tutto da solo e’ che dovevo dimostrare qualcosa alle persone vicine – a cui l’ho gia’ dimostrato, ora devo farlo solo emergere in realtime con gli episodi prossimi venturi – con la speranza (vana, ma senza ottimismo non si va da nessuna parte) che mi lasciassero in pace; non a quelle lontane… quelle lontane che mi piacciono sanno gia’ e hanno fatto tutto il possibile e globalmente e localmente. Questo tuo commento ha offeso la dignita’ di Michele Favara Pedarsi, non mfp. Tagliati la lingua perche’ la prossima volta che fai tante miglia fiorentine con la tua testa sarai iscritto nella lista nera di mfp (il quale non ha dignita’, solo onore).

    EOF

  33. mfp:

    VB, i tuoi lettori stanno tutti cercando di reversarmi… li fai stare zitti tu o li devo andare a prendere ‘stanotte in sogno? Sono stanco… e vorrei finire il mio lavoro… quando sono con gli hacker mi scansano perche’ hanno paura di essere reversati, quando sono con i comuni mortali mi danno del pazzo, quando sono con i politici mi danno del Kattivo Parol(acc)iere, quando sono con i comunisti mi danno del fascista, quando sono con i fascisti mi danno del comunista, i radicali non li ho mai visti (Tribu’ di Indiani Shadow) ma son sicuro che la meta’ si insospettirebbero (ma farebbero finta di tollerarmi per reversarmi) e l’altra meta’ mi tollererebbero perche’ son gandhiani. Ti prego, fa qualcosa.

  34. vb:

    Mah, pensavo di chiudere i commenti per questo post… non √® mica necessario andare avanti a rispondere all’infinito.

  35. for those...:

    “Sage, vb, sage” (cit. Garfield)
    :-)

  36. Diabolik:

    VB: prima di chiudere i commenti sarebbe carino se rispondessi al mio post del 27/10/09

  37. mfp:

    Diabolik, te risponno io che VB lo devi lascia’ al fare le cose importanti: la tua e’ una domanda semplicemente idiota. Per due motivi, uno di merito e uno di metamerito.

    1) sei in cattiva fede: illuminare una corruzione di qualunque genere non e’ “gettare fango” ma perseguire il bene comune; anche il corrotto/corruttore fossero tua madre, tuo padre, tuo fratello, chi ti procura minestra&scopate, o chi ti procura una qualunque altra cosa.
    2) sei un solipsista mediocre: non ci sei solo “Tu e la tua famiglia”; ci sei tu, il resto del pianeta, e metodi piu’ o meno efficienti di vivere in pace con l’universo intero. Anche se a te interessa solo la tua famiglia/partito/paese/Paese/continente. T’hanno mai detto che un po’ piu’ lontano della punta del tuo naso c’e’ un pianeta intero? Questo per ribadire che ammesso e non concesso ci fosse l’intento di gettare merda su tutti gli ex-socialisti (sei un socialista per caso?)… i link sono sempre pesati: radunarsi sotto la stessa bandiera o avere un legame di sangue con un corruttore non e’ automaticamente indice di una qualche colpevolezza; al piu’ un vizio di gioventu’. Es: io non stimo molto mio padre (poretto, e’ finito allamato da uno psicologo truffaldino che lo tiene da 12 anni in cura perche’ gli piace il suo portafogli)… tuttavia sono ragionevolmente diverso da lui perche’ fino ad oggi ho avuto il coraggio di introdurre nella mia vita tutti i cambiamenti che di volta in volta sono riuscito ad osservare nella sua.

    Insomma, perche’ non scrivi nome e cognome cosi’ salta fuori in quale partito militi oggi? E se proprio vuoi fare il Buono, ritirati, perche’ sei obsoleto… (VB, segna IP e passa ad Amanda, che appena cade il nano, questo lo mannamo in miniera…)

 
Creative Commons License
Questo sito è (C) 1995-2019 di Vittorio Bertola - Informativa privacy e cookie
Alcuni diritti riservati secondo la licenza Creative Commons Attribuzione - Non Commerciale - Condividi allo stesso modo
Attribution Noncommercial Sharealike