Sky
Vittorio vb Bertola
Affacciato sul Web dal 1995

Mer 26 - 22:22
Ciao, essere umano non identificato!
Italiano English Piemonteis
home
home
home
chi sono
chi sono
guida al sito
guida al sito
novità nel sito
novità nel sito
licenza
licenza
contattami
contattami
blog
near a tree [it]
near a tree [it]
vecchi blog
vecchi blog
personale
documenti
documenti
foto
foto
video
video
musica
musica
attività
net governance
net governance
cons. comunale
cons. comunale
software
software
aiuto
howto
howto
guida a internet
guida a internet
usenet e faq
usenet e faq
il resto
il piemontese
il piemontese
conan
conan
mononoke hime
mononoke hime
software antico
software antico
lavoro
consulenze
consulenze
conferenze
conferenze
job placement
job placement
business angel
business angel
siti e software
siti e software
admin
login
login
your vb
your vb
registrazione
registrazione
lunedì 19 Aprile 2010, 16:24

Forza maggiore

“Buongiorno, mi dica…”
“Mi dica un corno! E’ un’ora che sto qui in coda, non potreste mettere pi√Ļ persone?”
“Ci scusi, sa, da tre giorni siamo in piena emergenza, tutti i voli sono bloccati…”
“Come bloccati?”
“Ma s√¨, non ha visto il telegiornale, il giornale, qualcosa? Tutti i voli in Europa sono sospesi fino a nuovo ordine…”
“Ma io devo andare a Londra, ho un appuntamento domani. Guardi qui… volo A Z…”
“Purtroppo i voli sono sospesi per via della nube di cenere che ricopre l’Europa, non possiamo proprio volare in queste condizioni.”
“Ma come non potete volare! Ma se fuori c’√® il sole! Dove sta questa cenere?”
“Guardi non si vede ma c’√®, √® fine fine fine…”
“Ma mi prendete per il culo? Io domani ho una riunione a Londra, devo essere l√¨! Siete sempre i soliti, maledetta Alitalia… mai che lavoriate…”
“Ma non si permetta! Non √® colpa nostra, sono bloccati i voli di tutte le compagnie, √® un caso di forza maggiore, l’eruzione di un vulcano in Islanda…”
“L’eruzione di un vulcano in Islanda? E sticazzi! A me chemmefrega dell’Islanda, io il biglietto ce l’ho con voi…”
“No guardi, noi possiamo solo metterla su un altro aereo per domani, ammesso che domani i voli partano e che ci sia posto, entrambe cose improbabili…”
“S√¨ ho capito ma il mio appuntamento √® importante, signorina, sono sicuro che qualche aereo parte, c’√® di sicuro qualche VIP che deve andare a Londra… tipo Beckham, se arriva lui lo fate volare sicuramente…”
“No guardi”
“Ma s√¨, come se non vi conoscessi, l’Italia funziona cos√¨… guardi l’appuntamento √® importante, io posso darle 50 euro, 100 euro… se mi mette gentilmente in lista per partire oggi…”
“Ma la ringrazio molto, ma veramente non parte niente, non c’√® niente da fare…”
“Ma io ci perdo un affare di miliardi! Mi-liar-di!! E io i danni a chi li chiedo?”
(sospirando) “Eh, li chieda all’Islanda…”
“Sarebbe da fare, ma non lo sa che l’Islanda √® fallita l’anno scorso? Fallita! Non hanno pi√Ļ nemmeno gli occhi per piangere!”
“Appunto, ci stanno ripagando in cenere…”
“E noi mandiamogli i carri armati! Che li paghiamo a fare se no?”
(ridendo) “Ma su, che scherza?”
“Non scherzo mica!! Qui l’economia √® un disastro, proprio ieri dicevano che la crisi durer√† ancora sei-sette anni, capisce! Sette anni! E io che sono uno dei pochi che si sbatte per questo Paese, adesso sono qui bloccato! A Londra c’avevo l’appuntamento con un cinese per un affare che poteva risollevare la mia azienda…”
“Davvero?”
“S√¨, un import di souvenir! Milioni di modellini del Duomo fatti in Cina, li importi in Italia, ci scrivi sopra MADE IN MILANO… li vendi ai russi… anche a qualche italiano… sono multiuso…”
“Ma signore, ma guardi che tanto, anche il cinese, a Londra mica ci arriva… √® tutto bloccato…”
“Lo dice lei! Guardi che i cinesi corrono, corrono! Mica come gli italiani… a proposito, ma almeno mi pagate l’albergo?”
“No ci dispiace, √® una causa di forza maggiore, lei non ha diritto a compensazioni. Non √® colpa nostra se non si viaggia, √® semplicemente che non si pu√≤!”
“Non si pu√≤, non si pu√≤… come √® possibile che non si possa? Il solito scandalo all’italiana! Se non mi fate arrivare a Londra entro stasera vi denuncio! Guardi che chiamo l’avvocato…”
“E lo chiami l’avvocato, cos√¨ vede cosa le dice…”
“Eh, adesso che ci penso, era andato a puttane nel Baltico… dice che √® ancora l√†?”

divider

Comments are closed.

 
Creative Commons License
Questo sito è (C) 1995-2019 di Vittorio Bertola - Informativa privacy e cookie
Alcuni diritti riservati secondo la licenza Creative Commons Attribuzione - Non Commerciale - Condividi allo stesso modo
Attribution Noncommercial Sharealike