Sky
Vittorio vb Bertola
Affacciato sul Web dal 1995

Ven 1 - 10:47
Ciao, essere umano non identificato!
Italiano English Piemonteis
home
home
home
chi sono
chi sono
guida al sito
guida al sito
novità nel sito
novità nel sito
licenza
licenza
contattami
contattami
blog
near a tree [it]
near a tree [it]
vecchi blog
vecchi blog
personale
documenti
documenti
foto
foto
video
video
musica
musica
attività
net governance
net governance
cons. comunale
cons. comunale
software
software
aiuto
howto
howto
guida a internet
guida a internet
usenet e faq
usenet e faq
il resto
il piemontese
il piemontese
conan
conan
mononoke hime
mononoke hime
software antico
software antico
lavoro
consulenze
consulenze
conferenze
conferenze
job placement
job placement
business angel
business angel
siti e software
siti e software
admin
login
login
your vb
your vb
registrazione
registrazione
mercoledì 15 Aprile 2009, 13:31

Berlusconiani

Ho sentito poco fa al TG1 la notizia della cacciata dalla Rai (meglio, “sospensione”) di Vauro, unico capro espiatorio dell’ultima, contestata puntata di Annozero. La notizia √® stata peraltro detta in modo estremamente buffo: il “giornalista” leggeva il comunicato della Rai dicendo lentamente e con enfasi le parti iniziali che criticavano la trasmissione, poi improvvisamente accelerava per buttare un po’ via la parte centrale non critica (“Nonsonstatinveceravvisatisostanzialielementi disquilibrioneldibattitosvoltonstudio nelcorsodellatrasmissione.”) e poi con voce stentorea proclamava la cacciata.

Non guardo pi√Ļ Santoro da anni; ne apprezzo la capacit√† di essere fuori dal coro, l’ultimo mohicano in una televisione ormai completamente al servizio del PD¬ĪL, ma non ne sopporto pi√Ļ la trombonaggine, il pippobaudismo di sinistra, e la generale necessit√† di ricondurre tutto a logiche banali tipo “operai buoni – padroni cattivi” oppure “veneti razzisti – immigrati sfruttati” (per non parlare dell’essersi fatto eleggere al Parlamento Europeo prendendo lo stipendio per fare poco o nulla). Quindi non ho visto la puntata scorsa; sono per√≤ andato a vedermi le vignette di Vauro incriminate.

Bene, che dire? Il gelo nello studio si avverte sin dal principio, e lo stesso Santoro cerca disperatamente di minimizzare. Si sente anche che Vauro √® sinceramente indignato, e che le sue battute sono esplicitamente pensate come coltellate al governo; Vauro certamente pensa di agire per vendicare i morti, non per speculare su di loro. Allo stesso tempo, sono per√≤ chiaramente e totalmente fuori luogo: non fanno ridere, perch√© non c’√® niente da ridere. Sarebbe stato meglio se si fosse limitato al primo disegno.

Per√≤, √® sufficiente questo per far cacciare con ignominia uno dei migliori disegnatori satirici italiani? Secondo me no, anche se sarebbe meglio che Vauro specificasse, per la forma, che naturalmente non voleva offendere nessuno e che se qualcuno dei terremotati se l’√® presa √® ovvio porgere le proprie scuse.

E infatti, l’uscita della Rai √® parte del newspeak di questi giorni: il terremoto √® una grande tragedia, ma grazie agli sforzi del nostro caro leader, sempre inseguito dalle telecamere in mezzo al fango e ripreso in pose ducesche, le sofferenze dei poveri abruzzesi sono state lenite. Il rancio √® ottimo e abbondante; del resto vi basta ascoltare attentamente un qualsiasi servizio di un qualsiasi telegiornale in questi giorni per accorgervi che dopo ogni critica anche minima c’√® sempre un “ma”; nelle tende fa freddo, “ma” sono state date coperte a ognuno; le case sono crollate, “ma” entro l’inverno ce ne saranno di nuove; l’ospedale √® mezzo distrutto, “ma” senza dubbio qualcuno pagher√† (anche se dubito che sar√† chi l’ha costruito).

Quindi, quale migliore occasione per indebolire uno dei pochi programmi non allineati? E per√≤, la colpa √® anche di Santoro & friends, che insistono nel non capire pi√Ļ gli italiani. C’√® chi ha detto che Santoro √® uno dei pilastri fondanti del berlusconismo italiano, e io tutto sommato sono d’accordo.

[tags]rai, santoro, annozero, vauro, vignette, satira, censura, politica, berlusconi, televisione, terremoto, abruzzo[/tags]

divider

8 commenti a “Berlusconiani”

  1. mfp:

    “anche se sarebbe meglio che Vauro specificasse, per la forma, che naturalmente non voleva offendere nessuno”

    Io non condivido neanche la tua critica. All’inizio lo dice “non e’ una vignetta, e’ un disegno, il mio modo di stare vicino alle vittime del terremoto”. Capability approach: e’ un disegnatore, un tecnico del disegno e, visto che di braccia ce ne sono gia’ abbastanza sul posto, e’ bene che faccia il disegnatore. Che dovrebbe fare se no? E quali soggetti alternativi poteva usare se non le istituzioni? Massima solidarieta’ al capro espiatorio di turno; mi spiace solo che con la mia solidarieta’ Vauro ci si puo’ solo che pulire il deretano. Come da tradizione.

    Santoro: (giornalismo) per fortuna c’e’, (politica) purtroppo c’e’.

  2. D# AKA BlindWolf:

    Se Santoro fosse “uno dei pilastri fondanti del berlusconismo italiano” non sarebbe stato epurato da Sofia.
    Quancuno dice che Berlusconi ci guadagna dall’antiberlusconismo; Veltroni ha fatto una campagna elettorale evitando di attaccare Berlusconi ed il risultato √® stata una Caporetto.

    Personalmente non sono un fan di Santoro: ritengo che forzi troppo la trasmissione verso il proprio punto di vista (che comunque √® il suo e non quello di un partito a cui vuole leccare il culo. E’ gi√† tanto, specialmente in RAI.). Comunque ci√≤ non toglie il fatto che √® un bene scoprire un po’ gli altarini su certe disorganizzazioni (la protezione civile durante l’alluvione del 1994 era completamente allo sbando, durante quella del 2000 era un po’ pi√Ļ organizzata. Ma negli ultimi anni i suoi fondi sono stati tagliati di brutto…)

    Per quanto riguarda Vauro bisogna ricordare che la satira non √® umorismo. La satira serve anche per strappare un sorriso amaro, anzich√® far solo ridere di pancia. La satira serve anche per sdrammatizzare (o meglio, per esorcizzare) la morte ed i drammi della vita (la vignetta “la prossima volta portami al mare” ha detto con meno formalit√† ma non con meno efficacia quello su cui discutevamo qualche post fa). Vauro, con le sue vignette, dice con un linguaggio diverso quello che i “non allineati” dicono da giorni: norme antisismiche ignorate, le conseguenze del “piano casa”, presenzialismo del PdC…

  3. Bill The Butcher:

    L’argomento (come al solito) non pu√≤ essere trattato, perch√© si parla di nuovo di conflitto d’interessi. Siamo cos√¨ abituati alla tv controllata dalla politica che quando ci indicano la luna, noi guardiamo la luna, perdendo di vista il fatto che il dito che indica NON DOVREBBE INDICARE.
    E le vignette di Vauro, che magari non fanno ridere tutti, fanno però riflettere. E questo è già qualcosa di incredibilmente positivo.

  4. Piero:

    La storia √® sempre la stessa. Questo mondo mette in croce quelli come Ges√Ļ che non si sottomettono ossequiosi al potere, ma hanno il coraggio di denunciare l’ipocrisia dei sepolcri imbiancati. Ma mi conforta vedere come Dio esercita la sua giustizia, mettendo ogni uomo di fronte alle proprie responsabilit√†.

  5. Fabrizio - ikol22:

    Scoprendo di non essere il solo a non dilettarsi della satira di Vauro ché anzi, se vedo Anno Zero già mal sopportando Santoro e le sue gratuite logomachie, al giungere di Vauro spengo, scopro però altresì di non essere il solo a non condividere questa soluzione giusto buona ad alimentare il fiele e le grida di vittoria che i vari Cicchiddo son buoni a tirar fuori.

    A mio modo di vedere han sbagliato tutti: Santoro a voler esser sempre contro anche quando, forse, si farebbe meglio a soprassedere (si era a soli tre giorni dal sisma e non vedo chi avrebbe potuto far meglio in 36 ore); Vauro che se si fosse fermato alla prima vignetta come ben sostieni, ne avrebbe solo guadagnato: la satira non va intesa come obbligo in tutto quel che √® l’agire anche indiretto del Governo; la Rai che se la smettesse di voler graziosamente calare le braghe di fronte ai sussulti di destra e Chiesa si domostrerebbe di essser pi√Ļ telivsione di Stato che non organo di partito

  6. mfp:

    Sai che forse hai toppato il titolo? Ghedini poco fa ha detto che secondo lui Vauro non doveva essere sospeso … forse anche i Berlusconiani non sono “tutti diversamente abili allo stesso modo”.

    btw, gli e’ sfuggito anche che la Protezione Civile amministrativamente dipende direttamente dalla presidenza del consiglio. Ora a pensarci e’ logico che dipenda dall’esecutivo (mission della PC: emergenza ed eventi), ma non lo sapevo. E dal mio punto di vista contribuisce a spiegare talune opacita’ di Bertolaso in concomitanza con la questione dell’immondizia campana …

  7. roberto celani:

    Non erano le vignette (amare e assolutamente non lesive del rispetto per le vittime) il reale obiettivo, ma le opinioni fuori dal coro espresse nel corso della trasmissione.

    Ieri sera la replica √® stata migliore della puntata originale…e pensare che queste ultime due puntate sono state le migliori di una stagione complessivamente deludente, che ha visto un Santoro infiacchito e ripetitivo.

    Sarebbero ben altri i comportamenti televisivi su cui discutere:

    http://robertocelani.blogspot.com/2009/04/la-censura-ai-tempi-del-terremoto.html

    Certo che se questo √® l’esordio della nuova dirigenza Rai…

  8. mfp:

    Non e’ … “un esordio di nuova dirigenza”. Mauro Masi e’ uno dei piu’ fidati uomini del Presidente. Non si sa bene QUALE Presidente, ma “guarda caso” lo si ritrova sempre nelle questioni mediatiche urgenti: comitato antiperateria, dirigenza rai, etc. Dopo Greenspan e Tremonti che annunciano senza mezzi termini il fallimento del sistema liberista, e quindi che nei passati 10 anni i no-global facevano bene a chiedere un cambiamento di rotta, c’e’ di nuovo bisogno di manipolare le coscienze con rinnovato impegno. E Masi quando ci sono di mezzo i media sembra essere perfetto.

 
Creative Commons License
Questo sito è (C) 1995-2023 di Vittorio Bertola - Informativa privacy e cookie
Alcuni diritti riservati secondo la licenza Creative Commons Attribuzione - Non Commerciale - Condividi allo stesso modo
Attribution Noncommercial Sharealike