Sky
Vittorio vb Bertola
Affacciato sul Web dal 1995

Mar 23 - 19:24
Ciao, essere umano non identificato!
Italiano English Piemonteis
home
home
home
chi sono
chi sono
guida al sito
guida al sito
novità nel sito
novità nel sito
licenza
licenza
contattami
contattami
blog
near a tree [it]
near a tree [it]
vecchi blog
vecchi blog
personale
documenti
documenti
foto
foto
video
video
musica
musica
attività
net governance
net governance
cons. comunale
cons. comunale
software
software
aiuto
howto
howto
guida a internet
guida a internet
usenet e faq
usenet e faq
il resto
il piemontese
il piemontese
conan
conan
mononoke hime
mononoke hime
software antico
software antico
lavoro
consulenze
consulenze
conferenze
conferenze
job placement
job placement
business angel
business angel
siti e software
siti e software
admin
login
login
your vb
your vb
registrazione
registrazione
domenica 25 Ottobre 2009, 10:30

Musei un po’ cos√¨

Ieri siamo andati a vedere il nuovo allestimento della Galleria d’Arte Moderna, approfittando del fatto che, come lancio, l’ingresso √® gratuito per tutto il weekend.

La collezione √® quella che √®: qualcosa di interessante c’√® anche (tra cui l’ottimo Warhol dei cinque morti undici volte in arancione, un bel po’ di Fontanesi, le pecore ideologiche di Pellizza da Volpedo), ma per buona parte del giro si sonnecchia; le cose migliori sono probabilmente quelle di arte pi√Ļ contemporanea, da Pistoletto a Gilbert & George fino ad alcune installazioni interessanti appena realizzate.

Tuttavia, vi invito a non mancare una parte speciale della mostra, il sotterraneo. Esso √® dedicato a opere d’arte ultracontemporanea che vengono presentate senza nemmeno il titolo. In pratica, si gira per una cantina bianca, luminosa e apparentemente vuota, poi in un angolino si trova, che so, un sacchetto di cellophane rotto e buttato in terra: dopo un po’ (ma solo andando per esclusione, in quanto non c’√® nient’altro l√¨ attorno) capirete che quella √® l’opera d’arte. Questo fa ovviamente sorgere dei dubbi: infatti anche la sedia di plastica trasparente del guardiano √® un’opera d’arte, o √® solo la sedia di plastica trasparente del guardiano? Io non lo so, per√≤ ho pensato che forse in quella cantina potevano metterci i profughi della Clinica San Paolo: sarebbe stato uno scopo decisamente pi√Ļ degno.

[tags]arte, arte contemporanea, musei, galleria d’arte moderna, gam, profughi[/tags]

divider

3 commenti a “Musei un po’ cos√¨”

  1. Lugi:

    Sarebbe gradito un commento dell’esposizione per autore anzich√® per epoche come mi pare fosse prima.
    Drei molto molto azzecato un migliorutilizzo dello spazio adibito all’arte moderna a cui aggiungerei con una migliore esposizione Alcuni del Castello di Rivoli.
    Non c’entra molto qui,ma non sono pratico ; mi piacerebbe far giungere a M.Travaglio e a qualche politico sensibile di aprire uno sapazio in Parlamento al Lunedi Mattino per concretizzare a manon a mano con debite inchieste le denunce che Marco fa sull’Espresso ed eventualmente in TV
    al Giovedi sun un programma che nonlo merita.
    Marco deve portare un risultato sociale al suo lavoro.Qusto est.Luigi

  2. for those...:

    “ma che √® ‘sta robba?”
    “√® post-dadaismo”
    “io ‘sto coso ‘un lo metterei manco in cantina”
    (in sottofondo brano dei Gossip…)

  3. D# AKA BlindWolf:

    [Funny mode on]
    L’opera d’arte √® la sedia del guardiano con il guardiano seduto sopra (arte viva).

 
Creative Commons License
Questo sito è (C) 1995-2024 di Vittorio Bertola - Informativa privacy e cookie
Alcuni diritti riservati secondo la licenza Creative Commons Attribuzione - Non Commerciale - Condividi allo stesso modo
Attribution Noncommercial Sharealike